San Lorenzo Maggiore: tutto esaurito per ‘E’ scimnut r preut’

0

Alessia Pezzillo. Grande successo per l’ultimo spettacolo teatrale dell’Associazione Lamparelli di San Lorenzo Maggiore. La commedia in due atti, dal titolo “E’ scimnut r preut” ha fatto il tutto esaurito nelle due sere in programma, motivando gli organizzatori a replicare eccezionalmente per una terza serata.

Lo spettacolo ha visto impegnati Don Sandro (parroco) – Adriano De Libero, Donna Rosa (perpetua) – Giovanna Paolella, Modestino (sagrestano) – Mario Rapuano, Donna Bianca (baronessa) – Laura Pengue, Matilde (sorella di Donna Bianca) – Raffaella Durante, Andrea (figlio di Donna Bianca) – Lorenzo Salvatore, Ninetta (maestrina) – Maria Di Libero, Celeste ( promessa sposa di Andrea) – Giovanna De Libero, Vittorio (sindaco) – Lorenzo Iannotti, Roberto (avvocato) – Gabriele Di Marzo, Renato (assessore) – Lorenzo Ruggiero, Elvira (moglie di Renato) – Valeria Di Donato, Il Vescovo – Domenico Gillo, Menico (contadino) – Roberto Barberio, Miluccia (contadina) – Marika Iannotti.

Il testo, che ha riscosso tanti applausi, è un adattamento della commedia di Gaetano Di Maio in dialetto laurentino. Adattamento a cura di Maria Di Libero e Paola Pezzillo, che si sono occupate anche della direzione artistica dello spettacolo, in collaborazione con Rosa Piccirillo.  A contribuire alla riuscita della manifestazione uno staff tecnico di grande rilievo, costituito da Angelo Rossi, Vincenzo Rossi, Ferdinando Di Libero, Eduardo Durante, Lupangelo Durante, Simone Nardone, Antonio Pezzullo, Lorenzo Iannucci, Franco Ruggiero, Dora Gugliotti, Salvatore Ciarleglio, Mario Rapuano, Lorenzo Iannotti, Adriano De Libero, Maria Cristina Rapa, Rino Gillo, Domenico Iannotti e Nicola Ferrara. I servizi fotografici e le riprese video sono stati realizzati da Alessia Pezzillo, Lorenzo Ferrara, Maria Pezzillo e Angela Pezzillo.

Questa la traccia, quindi, di un bilancio più che positivo – affermano gli organizzatori dell’associazione – che domenica 30 settembre hanno chiuso lo spettacolo con uno speciale tributo a Don Pino Di Santo e a Don Ionut Pirtak, entrambi presenti allo spettacolo.  A Don Pino, che da pochi giorni ha lasciato la comunità laurentina, sono andati i ringraziamenti per il supporto e l’incoraggiamento ch non ha mai fatto mancare all’associazione. A Don Ionut un caldo benvenuto in mezzo a loro, con l’augurio di future e gioiose collaborazioni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.