L’amore per i cani minacciato!

0

Luigi La Monaca. E’ con profondo rammarico che, la nostra Associazione, raccoglie il grido d’allarme che giunge da Telese Terme! Una splendida signora A.M., animalista convinta e amante dei cani, è stata minacciata da personaggi loschi e meschini che, in maniera illegale, tentano d’impedirle di accudire i cani abbandonati. La cura per i cani randagi è un opera meritoria che, assolutamente, non è vietata dalla legge e, soprattutto, va nella direzione dei diritti degli animali sanciti da trattati internazionali (Articolo 13

Nella formulazione e nell’attuazione delle politiche dell’Unione nei settori dell’agricoltura, della pesca, dei trasporti, del mercato interno, della ricerca e sviluppo tecnologico e dello spazio, l’Unione e gli Stati membri tengono pienamente conto delle esigenze in materia di benessere degli animali in quanto esseri senzienti,….)

A Telese Terme, grosso centro termale alle porte di Benevento, una’ammirabile signora che, a spese sue, provvede alla cura di numerosi cani abbandonati che gravitano sul territorio telesino, è stata minacciata per aver dato da mangiare a dei poveri animali abbandonati e sofferenti. Della vicenda sono al corrente le forze dell’ordine che, in maniera giusta, hanno già rassicurato la signora e le hanno garantito la loro “vicinanza”. Ekoclub International e il suo Presidente Luigi La Monaca, fanno appello a tutte le forze Politiche e di Polizia, presenti sul territorio telesino, affinché s’impegnino, in maniera strenua e concreta , nella difesa della signora A.M. e di provvedere, immediatamente, alla tutela degli animali vaganti che, sono randagi a causa dell’incuria e della cattiveria umana. Ovviamente, Ekoclub International, nelle prossime ore, farà un sopralluogo nella zona di Telese Terme, e in particolare nelle vicinanze della caserma dei Vigili del Fuoco, dove, i poveri animali abbandonati, sono accuditi dalla volontaria ma, rischiamo, a causa dell’intolleranza di personaggi meschini la loro incolumità. Già qualche tempo fa, Ekoclub International, aveva segnalato che a Telese Terme, durante la notte, sparivano i cani randagi e che, un furgone anonimo, provvedeva alla cattura dei poveri animali.  Ora la situazione è diventata insostenibile, è impossibile che, nel terzo millennio, animalisti siano minacciati da personaggi loschi e insensibili, per il semplice fatto di accudire animali sfortunati. Ekoclub chiede ufficialmente alla Prefettura di Benevento d’intervenire e di proteggere la signora A.M. di Telese Terme. Se tutto questo non accadrà, si ricorrerà, immediatamente, alla Procura della Repubblica.

Luigi La Monaca – Presidente Provinciale Ekoclub International

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.