La Provincia di Benevento senza il Referendum per il Molisannio è destinata a scomparire dalla Regione Campania

0

Antonio Verga.  (Comitato salviamoil Sannio) Domani il Consiglio Provinciale di Avellino è convocato in seduta urgente alle ore 17 per discutere l’unico punto all’Ordine del Giorno: Art. 17 Decreto Legge n. 95/2012, convertito con modificazione con legge 7/8/2012 n. 135: “Riordino Province” – Determinazioni.

Il Comitato Salviamo il Sannio ritiene che occorre porre molta attenzione alle determinazioni che adotterà il Consiglio Provinciale di Avellino che da quanto trapelato intenderebbe chiedere alla regione Campania di non far rientrare la Provincia di Avellino in nessun riordino territoriale, rientrando l’ente irpino ampiamente nei parametri richiesti dal decreto legge 95/2012 di ampiezza territoriale e popolazione.

Una decisione che potrebbe influire negativamente proprio in considerazione del fatto che il giorno successivo martedì 11 settembre il Consiglio regionale della Campania si riunirà a Benevento a Villa dei Papi anch’esso con un solo punto all’Ordine del giorno diramato dal Presidente del Consiglio Paolo Romano che così recita: “Problematiche inerenti la soppressione della Provincia di Benevento – Dibattito.”

Appare del tutto evidente che il Consiglio Regionale della Campania dà già per scontato che dà per scontato che di fatto la provincia di Benevento, senza i requisiti di ampiezza territoriale e popolazione residente, di fatto è di fatto pressa.

Martedì sarà una giornata decisiva per capire in che modo si farà il riordino delle province della Campania oppure se all’inerzia della Regione Campania si sostituirà il Governo Monti per deliberare uno smembramento del territorio della provincia di Benevento, accorpando alcuni comuni alla provincia di Caserta e altri a quella di Avellino, in modo da far sfumare ogni velleità di restare capoluogo alla città di Benevento.

Proprio per scongiurare questo tipo di sciagura, di fronte al silenzio dei partiti e dei loro parlamentari il Comitato Salviamo il Sannio ha presentato ufficialmente a luglio alla Provincia di Benevento una petizione per indire il Referendum popolare per il distacco del Sannio dalla regione Campania e l’aggregazione al Molisannio. E’ questo l’unico progetto di aggregazione territoriale in grado di dare un barlume di speranza per conservare l’unità del nostro territorio e ridare una prospettiva di sviluppo ai giovani, alle imprese e alle istituzioni così da non lacerare ancor più gravemente il tessuto sociale della Provincia di Benevento”.

Benevento, 9 settembre 2012

F.to per il Comitato Salviamo il Sannio  Antonio Verga

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.