I cittadini di Telese Terme si mobilitano contro il trasferimento del Poliambulatorio

1

Sergio Paliotti.  Gli abitanti di Telese Terme dicono no al trasferimento a Cerreto del loro Poliambulatorio e con un Comitato spontaneo, denominato “Cittadinanza Attiva” avviano una raccolta di firme perché le Istituzioni e la politica ascoltino e tengano nel dovuto conto le loro ragioni.

“Si tratta – scrivono in un documento- di una decisione presa in assoluta solitudine dal Direttore della Asl di Benevento che ha, peraltro, sempre disertato gli incontri cui era stato invitato dall’Amministrazione Comunale”. Inoltre, i promotori dell’iniziativa sottolineano come, ove la decisone dovesse divenire operativa, oltre trentamila utenti verrebbero privati di un servizio essenziale con gravi disagi soprattutto per gli ammalati, gli anziani i disabili.

Nel documento si ricorda anche che già oltre un milione di euro è stato speso per approntare una nuova struttura per il funzionamento della quale è necessario il solo perfezionamento dell’iter amministrativo per quale il Comune di Telese Terme ha già individuato le soluzioni praticabili. “ Sta per essere perpetrato – scrivono ancora gli aderenti a “Cittadinanza Attiva”- un ulteriore, gravissimo, spreco di denaro pubblico abbandonando all’inevitabile degrado un manufatto costato una grossa somma.”

La raccolta delle firme comincerà venerdì 28 settembre con postazione lungo il viale Minieri.

 

Sergio Paliotti

Promotore del Comitato “Cittadinanza Attiva”  0824975653 – 3771144231 sergio.paliotti@gmail.com

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.