Ufficio diritto degli animali, questo sconosciuto!

0

Luigi La Monaca. Con delibera n.795, la Giunta Provinciale di Benevento, nell’ormai lontanissimo dicembre del 2009, approvò l’attivazione, entro giugno 2010, dell’Ufficio Diritti Animali (U.D.A), che sarebbe dovuto essere al servizio e beneficio dei cittadini. Tale iniziativa, doveva rappresentare un’ esperienza assolutamente innovativa nell’ambito della Provincia di Benevento.

Con l’Ufficio Diritti Animali, la Provincia di Benevento, avrebbe dovuto dare un nuovo corso culturale e amministrativo per una convivenza equilibrata tra uomo e animali. L’U.D.A.  si prefiggeva di promuovere iniziative di formazione e educazione alla protezione degli animali per ridurre fenomeni come randagismo, abbandoni, maltrattamenti che dipendono fondamentalmente da atteggiamenti di natura culturale. Ciò premesso, Ekcolub International e il suo Presidente Provinciale Luigi La Monaca, hanno costatato che a oggi, l’ufficio della Provincia, ha organizzato solo un paio di riunioni con il mondo degli animalisti e delle associazioni ambientaliste, riunioni risoltesi con un nulla di fatto, ma, in effetti, non si è mai interessato di promuovere iniziative per la formazione e la protezione degli animali e in particolare dei cani abbandonati. L’unica cosa riuscita è stata la realizzazione dell’ufficio con i relativi costi per chi ci “lavora”! Mentre, quotidianamente, si assiste allo scempio perpetrato nei confronti degli animali e, in particolare, dei cani che, soprattutto in questo periodo, sono abbandonati per strada, con tutti i pericoli che ne conseguono, l’U.D.A. “brilla” per la sua assenza e perpetua il suo torpore che, ormai, dura da un bel po’ di tempo. Ci si chiede a cosa serve una struttura che non adempie i compiti che si era prefissa? Forse è un’ulteriore operazione di facciata ma, né il mondo animalista né il Sannio hanno bisogno di tali operazioni, le nostre terre hanno bisogno di operazioni concrete e di uffici che svolgano quotidianamente i compiti loro assegnati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.