Presentata ufficialmente la V edizione di ArTelesia Festival 2012

0

Elide Apice.  ( Ufficio stampa Artelesia)  Ha avuto ufficialmente inizio questa mattina con la conferenza stampa di presentazione tenuta al Grand Hotel di Telese Terme, la V edizione di ArTelesia Festival 2012, il concorso internazionale di cinema che si coniuga agli eventi letterari e musicali, organizzato da LiberoTeatro. “Cominciamo con oggi il nostro percorso nel mondo dei video maker – ha dichiarato Mariella De Libero presidente di LiberoTeatro e artefice della manifestazione- già nel pomeriggio avremo i primi appuntamenti dedicati alla letteratura con l’incontro Tra poesie, narrativa e saggi…parole a confronto, ideato e condotto da Elide Apice e il Convegno DisAbilita la tua indifferenza organizzato da Anna Tecce. Si continuerà, poi, in serata al Parco del Rio Grassano con la sfilata di moda a cura di Marilanda Maiello, la proiezione dei video finalisti e il concerto Ida on Stage. Per il secondo anno consecutivo si è data particolare importanza al mondo dei diversamente abili, i Divabili e alla loro capacità espressiva”
“Sono un montatore – ha dichiarato Diego Nunziata , fondatore di cinemadocumentario.it, che sarà artefice dello stage previsto per la giornata del 3 agosto- e da sempre propongo ai ragazzi la tecnica dello Stop Motion, una volta usato solo per gli effetti speciali”
Patrizio Ranieri Ciu, presidente della Giuria di qualità composta dallo stesso allo stesso Nunziata oltre che da Alfonso Pontillo, Marco Pistoia, Marcello Prayer e Iolanda Mattiello , ha parlato di difficoltà oggettiva nel dover fare una scelta tra produzioni di così alto livello.

“Ho trovato nei film profondità di pensiero e grande passione per il lavoro” ha dichiarato prima di passare la parola a Carlo Falato, assessore provinciale alla cultura.

“Si tratta di un evento di particolare importanza- ha riferito Falato- e di un percorso di gran valore per la città di Telese e i comuni limitrofi. I tagli operati a livello globale penalizzano soprattutto la cultura, per una strategia che reputo fortemente errata. E’ la cultura con questo tipo di iniziative la cosa su cui puntare per integrarle alle bellezze paesaggistiche, archeologiche, ambientali di cui sono ricchi i nostri territori”

Alfonso Pontillo, il giovane regista che ha collaborato con Ugo Gregoretti ed è reduce da partecipazioni al Festival di Giffoni e al Greenville International Film Festival , dove ha conseguito il primo premio,si è dichiarato felice di essere parte attiva di un evento che dà lustro alle sue terre di origine.

Ospiti della mattinata Giovanna D’Urso, regista e scrittrice, presidente di Produzioni Cine Tv, che ha spesso collaborato con Federico Fellini e Marco Petrozzi, presidente dell’associazione socio-culturale Aventino ed organizzatore dl New Talent, Festival Italia in Musica che ha organizzato i momenti musicali nell’ambito della sfilata di moda .

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.