Opere di Silvano D’Orsi e Mirela Vasilica in esposizione

0

Ada Gagliardi. In occasione della XV edizione della “Sagra degli antichi sapori” a Gioia Sannitica, presso il Palazzo Comunale ,è stata inaugurata l’esposizione di oltre cento  opere di Silvano D’Orsi e Mirela Cicosel Vasilica. La Mostra resterà aperta al pubblico fino al 17 agosto.

Silvano D’Orsi, originario di Gioia Sannitica,  titolare di una   rinomata Bottega d’Arte,    è da diversi anni partner dell’Istituto “Carafa-Giustiniani” di Cerreto Sannita, diretto da Bernarda De Girolamo,  col quale collabora stabilmente.

In quanto partner in molteplici iniziative poste in essere dalla scuola cerretese, ha diretto numerose attività laboratoriali   guidando gli allievi nella partecipazione  a importanti stages formativi, fra i quali quelli a Vietri sul Mare e ad Albisola.

Fa parte del Movimento degli “Arcani”, così definiti in quanto le immagini delle loro composizioni hanno un che di misterioso. Ed è appunto il mistero che aggiunge bellezza alle loro creazioni.

D’Orsi, artista di fama internazionale, pittore, scultore, sperimentatore di tecniche e materiali diversi, dipinge ceramiche con smalti dal carattere espressionista e tele con acrilico;  ha esposto le sue opere anche a New York, in Austria, in Polonia  e, pochi mesi fa, è stato uno dei  protagonisti della Mostra “Roma-Gerusalemme, un percorso spirituale arcano” promossa dalla Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti culturali e il Diritto d’autore, in collaborazione col Movimento degli Arcani e la San Giorgio- Investimenti d’Arte.

Mirela Cicosel Vasilica, nata a Roznov in Romania, è diplomata presso l’Istituto “Carafa-Giustiniani”  di  Cerreto Sannita, “comunica attraverso il pennello i colori che sono di una tavolozza già nota, ma che creano una strada personale per caratterizzare il proprio percorso creativo”..

Con la guida del maestro D’Orsi, in breve tempo è riuscita a trovare riscontro e consensi in ambito artistico, organizzando mostre in Romania e in Italia. Si è distinta nel “Premio Cairo”, evento ideato dall’omonimo editore, che, attraverso una rigorosa selezione da parte di un Comitato composto da dieci protagonisti del mondo dell’arte contemporanea scelti tra direttori di Musei, critici, giornalisti, segnala venti artisti, tutti nati dal 1972 in poi.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.