Limatola: Di Lorenzo risponde a Marotta

0

Pietro Di Lorenzo consigliere di opposizione e rappresentante del comitato “salviamo il sannio” risponde al Sindaco Marotta che – da notizie di stampa –  ha  avuto un colloquio con il Presidente della Provincia Cimitile in cui avrebbe confermato che il Comune di Limatola intende restare nei confini della Provincia di Benevento con l’intento di rafforzarla ulteriormente e consentirle di raggiungere i parametri territoriali e demografici fissati dal Governo. Ilsindaco avrebbe quindi escluso che la locale Amministrazione abbia intenzione di prendere in considerazione altre ipotesi ed ha anzi auspicato che possa verificarsi la strategia prefigurata dal presidente Cimatile, nella direzione di un piano generale di riordino delle Province campane che salvaguardi la storia dell’ente sannita.

Di Lorenzo nel ribadire che da tempo insieme al comitato si batte per salvare e tutelare il Sannio, ma che purtroppo, tale strategia non ha trovato adeguato riscontro nell’attuale classe dirigente, a cominciare proprio dal Marotta che come Presidente della Commissione Affari Istituzionali non ha mai dato al comitato la possibilità di un serio confronto. Non si vuole però portare il discorso sulla sterile e parolaia polemica politica.

E nemmeno citare le gravi assenze dello stesso Marotta a importanti incontri. Ognuno risponderà ai cittadini delle proprie incongruenze. Ma se Limatola deve far parte di una provincia sannita forte, allora siamo d’accordo ed in questo caso il paese ha sempre dimostrato la propria compattezza.

Se invece si deve continuare con una politica che alla fine ci condurrà allo smembramento del sannio ed addirittura all’annessione ad Avellino, allora è più che evidente che la parola deve essere restituita ai cittadini di Limatola, che con un referendum potranno valutare meglio alcune cose importanti sfuggite proprio all’attuale classe politica. E’ questo quello che da tempo scrivo al Sindaco di Limatola e consigliere da quasi dieci anni alla Rocca dei Rettori.

Limatola, 3 agosto 2012

Ing. Pietro Di Lorenzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.