Durissima posizione dell’Api Castelvenere contro il PD sannita

0

Mario Moccia. Il circolo API di Castelvenere ha appreso dalla stampa del documento politico del PD, a firma del segretario provinciale Mortaruolo, che invita a interrompere i rapporti di coalizione con l’ API a tutti i livelli. Non ci sarebbero più le condizioni politiche per continuare l’alleanza. Che vergogna segretario. Dopo tutto quello che  è successo al Comune di Benevento (presidente del consiglio, assessore all’urbanistica ,commissione edilizia integrata) per non parlare della Provincia dove Lei ha firmato un accordo per poi non rispettarlo (vice presidente) adesso ha la faccia tosta di firmare un documento che offende tutti i militanti dell’API . La gioiosa macchina da guerra di occhettiana memoria non vi ha insegnato nulla . L’arroganza e il disprezzo per gli altri continuano a governare un partito che pensa solo al potere e non al territorio. Lei che e’ giovane poteva essere la speranza per la costruzione di un partito rispettoso degli alleati e degli avversari. Che delusione ,costretto a dire sempre si al capo, ad eseguire gli ordini che puntano a distruggere un partito leale con il PD al Comune e alla Provincia. Il suo capo ha detto che questa volta non fara’ prigionieri. Un partito che ha un importante ruolo politico non può ragionare così. Lei, che e’ il segretario, deve avere il coraggio di fermare queste posizioni dannose per tutta la coalizione altrimenti è preferibile che si dimetta e recuperi la sua dignità . L’API andrà avanti con il suo progetto politico e certamente non si lascerà intimidire da chi, al confronto politico pensa di sostituire l’arroganza e la prepotenza .

La Segreteria del Circolo API di Castelvenere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.