Il PST presente alla giornata dell’innovazione in agricoltura

0

Carlo Quadrino. Idee, progetti, prototipi per un nuovo sviluppo sostenibile. Venerdì 15 giugno 2012 MUSA-Polo Museale della Tecnica e del Lavoro in Agricoltura di Benevento 1° sessione – inizio ore 9 e 2° sessione – inizio ore 15

Domani venerdì 15 giugno il Presidente del Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno e delle Aree Interne della Campania, dott. Floriano Panza, parteciperà alla seconda sessione della Giornata dell’Innovazione in Agricolturaorganizzata da Futuridea-Innovazione utile e sostenibile in collaborazione con il Consdabi, l’assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania, il consorzio Gal Cilsi dell’Irpinia, il Gruppo di Azione Locale Molise, la Provincia di Benevento ed il gruppo Mataluni.

Le conclusioni della giornata saranno affidate al Consigliere per l’Agricoltura  del Presidente della Regione Campania, Vito Amendolara e al funzionario per la Ricerca e la Sperimentazione del MIPAAF, Vincenzo Ferrentino.

L’evento ha l’obiettivo di stimolare riflessione e dibattito  sulle innovazioni in agricoltura, orientate all’ ecosostenibilità e alla  competitività della imprese agricole.

Il rispetto per la natura e per l’uomo sono diventate, per l’Unione Europea, una condizione essenziale del proprio modo di intendere lo sviluppo dei territori, incentivando e sostenendo prodotti e servizi innovativi a garanzia dei cittadini.

Il Presidente Panza ricorda come l’innovazione corre veloce. Sollecita le imprese a riconsiderare le loro aree di intervento e le modalità di azione, ed anche a ripensare il senso del loro lavoro nell’attuale fase di rapida trasformazione dei contesti. Per questo occorre sostenere iniziative di ricerca, trasferimento tecnologico, informazione, comunicazione, confronto e riflessione sul tema dell’innovazione.

L’adesione del PST alla Giornata organizzata da Futuridea va in questa direzione e si spera diventi un percorso stabile di cooperazione e messa in Rete di tutti gli attori del territorio che operano da anni su questo versante. Insieme si potranno costruireprospettive di innovazione e opportunità di sviluppo locale.

Salerno, 14 giugno 2012

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.