A Limatola i consigli comunali convocati di mattina, oppure all’ora di pranzo …

0

Pietro Di Lorenzo.  Il presidente del Consiglio, insieme al Sindaco continua a convocare i consigli alle ore 9,30 al massimo alle 12,30 (quando i limatolesi sono a tavola!)  Assente era Giuseppe Saiano tra le file della maggioranza. All’inizio della seduta il consigliere Pietro Di Lorenzo ha chiesto, con interrogazione scritta al Sindaco, al Presidente ed al Responsabile del servizio finanziario di conoscere i costi della odierna seduta, tenuta di mattina, in pieno orario di lavoro, quando la Legge prescrive diversamente.

Per la lettura dei verbali della seduta precedente è stato criticato il comportamento della maggioranza che ha, scandalosamente, votato uno della minoranza nella Commissione Elettorale, facendo così e’ stato eletto il più giovane e non, come prescrive la Legge il più anziano.

Polemiche e contestazioni sono giunte dai consiglieri dell’opposizione perché gli atti non erano visibili e consultabili nei modi di Legge. Ma quello che  è stato piu’ grave, e’  la mancanza dei prescritti pareri e proposte complete di tutti gli atti previsti dalla Legge.

Il Vicesindaco e assessore all’urbanistica ha molto caldeggiato ed esposto la nomina della Commissione edilizia. L’organismo mancava da oltre dieci anni presso il Comune e francamente l’opposizione, con Pietro Di Lorenzo ha dimostrato che non si può eleggere la commissione edilizia senza un regolamento, tra l’altro a Limatola manca anche il Piano Urbanistico Comunale e addirittura, caso gravissimo, non c’è alcuno strumento urbanistico. Sono state esibite e fatte allegare alcune sentenze e pareri, da cui si evince che e’ fatto divieto ai politici di presiedere la Commissione edilizia. Ma la maggioranza ha deciso di votare lo stesso, con una “sestina secca” (parole del vicesindaco) i sei componenti della Commissione tra cui spicca il nome del figlio di un assessore e vari altri collegamenti.

Ecco il risultato di questa stranissima ed anomala votazione:

Commissione edilizia presieduta dal Sindaco o da un suo delegato (alla cui votazione non e’ stata ammessa la minoranza)

Vertucci Francesco
Minichini  Gennaro
Carrese Antonio
D’Agostino Pietro
Marotta Nicola
Toscano Giulio

Commissione edilizia integrata

Marotta Angelo
Guarino Maria Rosaria
D’Agostino Alessandro
Marotta Mario
Marotta Bartolomeo
D’Angelo Giovanni

La commissione d’inchiesta sulle false residenze è stata subito bocciata, perché il sindaco si è opposto. Il piano di azione per le energie sostenibili (PAES), strumento importantissimo, è stato banalizzato da un dibattito che ha visto la vaga descrizione del Sindaco e le ulteriori precisazioni del consigliere di minoranza Di Lorenzo.

Alla fine è passato a maggioranza anche quello.  Durante il Consiglio non sono mancati momenti di tensione, anche perché lo stesso Sindaco e Vicesindaco a volte, senza un apparente motivo, abbandonavano l’aula e dovevano essere richiamati. Il consiglio è stato già riconvocato per il 28 giugno alle ore 9,30 ed in seconda convocazione il 29 giugno alle ore 12,30!  Anche il Comandante della Stazione Carabinieri di Dugenta si è detto contrariato dalle convocazioni mattutine del Consiglio Comunale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.