San Lorenzello: ricorso volto all’annullamento delle operazioni elettorali

0

Alfonso Tortora. (consigliere comunale) Si comunica che in relazione al ricorso volto all’annullamento delle operazioni elettorali del 15 e 16 maggio 2011 dinanzi al TAR Campania nei confronti del Comune di San Lorenzello da parte dei cittadini Katia Lavorgna, Alessandro Pascarella, Giovanni Di Meo, il giorno 10 maggio scorso nell’ufficio del Viceprefetto Vicario della Prefettura di Benevento ha avuto luogo l’ulteriore verifica del numero delle schede elettorali richiesta dagli avvocati Lamberti e Pagliuca, difensori di questo comune e dei consiglieri comunali, al fine verificare la sussistenza di un’eventuale incongruenza tra i votanti (608) e le schede scrutinate (607). In merito alla mancanza di una scheda gli stessi avvocati ritenevano opportuno chiedere al giudice del TAR Campania di verificare se la scheda fosse stata o meno erroneamente inserita tra le schede autenticate e non utilizzate per la votazione.

Nel corso della verificazione risultava rinvenuta la stessa scheda nella busta n. 4 (C). Pertanto tale rinvenimento elimina la discrasia tra il numero dei votanti (608) ed il numero delle schede votate che risulta di conseguenza pari a 608.

———————————————–

Articolo correlato: San Lorenzello: siete ancora in tempo, fermatevi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.