Primi passi per l’ associazione culturale ‘Telesia mon amour’

0

Alessandro Liverini. “Muove in avanti il programma delle iniziative di solidarietà – Ciad mon amour – messo in piedi  dall’associazione culturale Telesia mon amour. È la volta della “passeggiata archeologica” che si terrà domenica 20 maggio 2012 a S. Salvatore Telesino, a partire dalle ore 10:30 (il punto d’incontro è l’ingresso principale dell’abbazia). I partecipanti avranno la possibilità di visitare l’abbazia benedettina ed il poco lontano sito archeologico dell’antica Telesia, alla presenza di giovani archeologi, i quali offriranno spunti illustrativi di carattere architettonico e storico. La visita guidata, che ha ottenuto il patrocinio morale dal Comune e dalla Pro Loco di S. Salvatore Telesino, non prevede costi di partecipazione.

Al termine della passeggiata medesima, gli organizzatori del progetto di solidarietà “Ciad mon amour” parleranno, brevemente, dei significati e delle modalità operative della raccolta fondi. Essa è funzionale al finanziamento della farmacia galenica del Centro Ospedaliero Universitario di N’Djamena, capitale del Ciad, nel quale presta servizio il giovane infettivologo telesino, dottor Gianpiero Tebano.

Forse siamo noi a dover ringraziare le popolazioni africane, le quali, pur se avvinte da uno stato di sofferenza quotidiana, ci offrono (per mezzo di queste iniziative di solidarietà) l’occasione di arrestare, anche solo per un giorno, la nostra frenetica e monotona e ansiosa corsa verso il nulla, per discoprire il gusto della conoscenza di noi stessi e delle terre e delle mura e della storia che – grandiose e vicine – ospitano le nostre vite”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.