L’A.S.D. Città dei Ragazzi esce dal torneo, ma a testa alta senza regalare nulla agli avversari

0

Giuseppe Gallo. Non riesce l’impresa dell’Under 17 Città dei Ragazzi di ribaltare il -15 dell’andata contro il Pick and Roll Pozzuoli per centrare la qualificazione alle Final 4 di categoria. Ma i ragazzi guidati da Coach Gallo hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo per tentare di ribaltare il pesante svantaggio dell’andata (- 15) nel corso di tutta la partita, alzando bandiera bianca solo a pochi minuti dalla fine della partita. Eppure l’inizio prometteva bene: partenza sprint con una difesa aggressiva di Calavitta e company che metteva in difficoltà i puteolani con brutti tirie palle perse, mentre un Sanzari Show con punti e assist ai compagni portava i telesini sul 14-3 al 6°, ma qui cominciano ad uscire le reali potenzialità dei viaggianti (atletismo e taglia fisica). La fine del primo quarto dice 18-11 per i locali e per il piano partita di Coach Gallo è un risultato più che perfetto.

Nel secondo quarto i rossobiancoblu arrivano a toccare anche il +12 (23-11 al 12°) con un PalaFoschino in delirio che comincia a crederci, ma da lì in poi l’inerzia cambia totalmente quando i gialloblu cominciano a fare la voce grossa a rimbalzo d’attacco portandosi sul 25-21, mentre i padroni di casa arrivano a numerose conclusioni forzate (anche un paio di stoppate subite), concludendo il secondo quarto col punteggio di 27-21. Nel terzo quarto ecco arrivare il tanto temuto black-out telesino nel quale i tiri aperti (soprattutto quelli dalla lunga distanza di Covino, Sanzari e Filsinger) non entrano e Pozzuoli approfitta impattando con le conclusioni da sotto al 27 pari al minuto 24. Successivamente arriva anche il vantaggio ospite (30-34), ma la nostra squadra, nonostantela panchina corta e le energie nervose che piano piano andavano scemando, vuole almeno conquistare l’ultima vittoria dell’anno e raggiunge quasi subito il 34-34 con i canestri di Sanzari e Cermola mentre gli altri componenti della squadra continuano a fare fatica non riuscendo a rimanere emotivamente in partita.

La fine dell’ultimo quarto vede una fase di partita scarica da ambo le parti che potrebbe infiammarsi con l’ultimo sterile tentativo di rimonta Città dei Ragazzi col +5 al 35° minuto con i soliti Cermola e Sanzari trascinatori ma nonostante una difesa che torna aggressiva e recupera palloni tenendo testa ai giganti gialloblu i troppi errori da sotto canestro e ai liberi fanno si che l’avventura della nostra under 17per quest’anno finisca qui, ad un passo dal sogno. Finisce 45-42 con un ovazione per i giovani di casa che escono con la consapevolezza di aver fatto tutto ciò che si è potuto fare in questo duro quarto di finale regionale e di aver vissuto un campionato da protagonisti quasi inaspettati visto che molti addetti ai lavori davano i rossobiancoblu spacciati già alle finali provinciali. Adesso il compito di Città dei Ragazzi è fare tesoro di questa esperienza e provare per i prossimi anni a migliorare il traguardo storico dei quarti di finale.

 

  • AM BASKET 2K8: 45
  • PICK AND ROLL: 42
  • PARZIALI:
  • (18-11) (9-10) (7-13) (11-8)
  • TABELLINO:
  • CALAVITTA S. 4
  • COVINO G.
  • ALTIERI A. 3
  • CARLO R.
  • CERMOLA A. 20
  • SANZARI A. 12
  • ZOTTI U. 6
  • FILSINGER G.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.