Comunicato Stampa – Gruppo Telese Terme 2010

0

Giuseppe Di Cerbo. L’Amministrazione comunale Carofano ha ritenuto di dover votare contro alla mozione presentata dal gruppo “TELESE TERME 2010” e finalizzata a RIDURRE l’IMU.

Rimaniamo convinti che si POTEVA e DOVEVA ridurre l’IMU che peserà sui cittadini di Telese Terme per una cifra oltre 2 milioni di euro. Alle casse comunali rimarrà una cifra NON inferiore a quella degli anni passati, alla quale va aggiunta quelli degli accertamenti di competenza, pari ad almeno il 25% del gettito complessivo.

Alla riduzione della spesa del PERSONALE ed alla riduzione della rata di MUTUO, l’Amministrazione aveva il dovere di far corrispondere la riduzione, anche di un punto, dell’IMPOSTA, almeno sulla prima casa che sarebbe costata circa 100 mila euro (il 5% dell’imposta complessivamente versata).

Tale somma  poteva essere reperita, riducendo le indennità e gli incentivi oppure attraverso una più efficace lotta all’evasione fiscale.

Rimane il nostro rammarico per una Amministrazione che NON accetta il confronto e mostra i muscoli: questa volta, però, andremo fino in fondo e chiederemo, fin dal 20 Giugno prossimo, di sapere l’effettiva somma incassata a titolo di acconto IMU per dimostrare che il Comune avrà a disposizione una somma maggiore di quella preventivata, siamo convinti che le STIME presentate al Consiglio Comunale sono più che prudenti.

IN TAL CASO, RIBADIREMO CON FORZA NOSTRA PROPOSTA DI RIDUZIONE, perché non  è possibile far pagare ai Cittadini  più di quello che serve.

In proposito, anche per la TARSU (vedi risposta a nostra interrogazione, pubblicata su sito internet del Comune, sezione TRASPARENZA), abbiamo rilevato l’ASSURDITA’ che il Comune incassa dai Cittadini più di quello che spende e, precisamente:

anno 2010                          1.017.444            a fronte di una spesa di  963.850

anno 2011                          1.041.897            a fronte di una spesa di  993.714.

 

Per il Gruppo Consiliare TELESE TERME 2010   Il Consigliere comunale    Giuseppe DI CERBO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.