San Salvatore Telesino: replica alla maggioranza

0

Giuseppe Creta per il Gruppo consiliare di minoranza – “Per San Salvatore – Partecipazione popolare “ La maggioranza, che sopravvive solo grazie alle opere pubbliche programmate dalle precedenti amministrazioni, rispondendo al consigliere Giuseppe Creta è incorsa in una vera e propria caduta di stile, se mai ne ha avuto, abbandonandosi ad affermazioni di basso profilo politico prive di qualsivoglia interesse per la nostra comunità.

 I rappresentanti della maggioranza invece di fornire risposte concrete alle molteplici domande e spiegare, una volta per tutte, cosa intendono fare da grandi, tornano a riproporre la solita minestra elettorale, riscaldata, scotta e stracotta, fatta sempre di duplicazioni, anzi triplicazioni di mutui e di debiti, nella speranza di poter incantare ancora una volta i cittadini di San Salvatore.

Invece di continuare a fare inopportuni e ridicoli paragoni con il passato, che nulla interessano ai cittadini, pensassero ad annunciare quanto costerà l’introduzione dell’IMU e a spiegare quali motivazioni impediscono di sostituirela TARSUcon  un tassa più equa rapportata alla reale produzione di immondizia da parte di ciascun nucleo familiare.

Spieghino, inoltre, ai nostri concittadini:

  •  perché il Sindaco ha nominato alcuni assessori Responsabili dell’area tecnica i quali, senza alcuna esperienza e competenza nel settore, si sono affidati a tecnici provenienti da altri Comuni e consulenti giuridici, retribuendoli profumatamente;
  •  perché il Sindaco ed il suo Ragioniere non hanno redatto e gestito direttamente il Bilancio comunale, anziché affidarlo al Segretario Comunale, retribuito per due anni anche come Direttore generale;
  •  perché hanno nominato ingegneri ed architetti di altri Comuni con la modica spesa di € 16.000,00 quali membri della commissione di gara del 2° lotto dei lavori della zona industriale, di cui tanto si parla in paese e non solo;
  •  perché hanno affidato ad un tecnico di Castelpagano (Bn) l’incarico per la progettazione del terzo campo sportivo con la motivazione che l’ufficio tecnico comunale è privo di mezzi e strumenti idonei, mentre appena qualche giorno prima l’ingegnere capo del comune ed altri tecnici avevano redatto e firmato il progetto dei palazzi da realizzare sui terreni recentemente venduti in zona “Acquafetente”;
  •  perché sulla casa comunale lavora un’ impiegata, parente di un consigliere comunale di maggioranza, proveniente da un Consorzio di Comuni di un’altra regione, che si occupa di pratiche di assistenza sociale nel passato espletate diligentemente da capaci e solerti impiegati comunali;
  •  perché le cooperative e società esterne a cui il Comune ha affidato l’espletamento di servizi comunali e del cosiddetto “servizio civile” sono zeppe di parenti;
  •  perché sono stati instituiti ed affidati a società gestite da parenti costosi corsi di formazione per i dipendenti comunali e, successivamente,  i servizi comunali più importanti sono stati affidati a società e cooperative esterne (vedi la gestione della contabilità e dei tributi sino ad oggi espletata dai nostri impiegati);

L’unica strategia politica messa in campo dalla maggioranza è quella di vendere terreni comunali e salvaguardare il diritto di famiglia !

Gli onesti, attenti e arguti cittadini, stufi di subire, si sono resi conto che la vera “batosta” elettorale l’ha subita il popolo che ha assistito solo ad un inarrestabile sperpero di denaro pubblico senza “fatti concreti”.

Nulla è stato fatto a sostegno dell’economia e del lavoro.

I fatti e misfatti elencati nell’anonima lettera possono essere smentiti solo dal Sindaco, atteso che, secondo la medesima, sarebbero stati stabiliti nel periodo pre-elettorale con i candidati della sua lista, alla presenza di amici “tecnici-politici” ed imprenditori loro sostenitori.

Il Sindaco, uomo trasparente e di rigore, invece tace e nel recente manifesto, tramite la sua maggioranza, consiglia di attendere l’esito delle indagini.

E’ ciò che farà il gruppo di minoranza continuando ad esercitare il suo ruolo di verifica, controllo e informazione alla cittadinanza.

La Santa Pasquaporti pace e serenità a tutti A U G U R I !

 San Salvatore Telesino, 01 aprile 2012   Il gruppo consiliare di minoranza

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.