Megaposter per cercare moglie e… suocera

0

Giuseppe Sangiovanni. In provincia di Caserta impazzano i megacartelloni 6 x 3 metri, utilizzati sempre di più per dichiarazioni d’amore, per ritorni di fiamma, nascite di pargoli e persino per annunciare la fine di una vita. Mai era capitato finora, che un megaposter venisse utilizzato per lanciare un singolare appello, comparso questa mattina su una strada della provincia di Caserta.

Grafica semplice, recita: “Cerco moglie dai sani principi morali, giovane, bassa, un poco chiatta, con suocera disposta a seguire la figlia: Perché desidero chiamarla mamma, visto che la mia è scomparsa”. Il cartellone azzurro, con testo in blu, 6 metri per tre(che ha un bel costo) è stato ideato e voluto da Paolo Pinelli, da 5 anni pensionato-baby di Poste Italiane, convinto di trovare in un solo colpo moglie e suocera. E il suocero dove lo metteranno? “Se è ancora vivo, può venire pure lui a casa mia, allarghiamo la famiglia, a me sono sempre piaciute le famiglie numerose, sono figlio unico” tiene a precisare Paolo, menzionato sul maximanifesto con il numero del suo cellulare.

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.