25 aprile a Benevento il corteo organizzato dall'AnpiAlessandro Liverini. “L’Anpi scenderà in piazza nella città di Benevento per festeggiare il 25 aprile. Il corteo, organizzato con la collaborazione della Cgil, della Cisl, della Uil e dell’associazione Libera, muoverà da piazza Orsini (nei pressi del Duomo) alle ore 10:00, per raggiungere lo slargo di p.zza Matteotti, nei pressi della chiesa di S.Sofia.
Al corteo hanno già aderito diverse sensibilità individuali e collettive che si riconoscono nei valori della Resistenza e dell’antifascismo. Saranno presenti i partigiani Giuseppe Crocco (Caramba) ed Alfredo Festa. Tutte le forze vive del Sannio sono invitate a prendere parte alla manifestazione.
Nelle parole del presidente dell’Anpi – Benevento è sintetizzato il contenuto politico, culturale e sociale dell’evento pubblico: “Abbiamo cercato di creare le condizioni perchè davvero il 25 Aprile -difeso dagli attacchi eversivi- si riaffermi come Festa della Liberazione e giorno di lotta per l’attuazione della Costituzione Repubblicana,con i suoi diritti universali,a partire dal lavoro e dalla conoscenza.
Credo che la manifestazione,partecipata e composita e “colorata”,segnerà un punto di crescita e di aggregazione straordinarie per le nostre idealità,per gli obiettivi di cui siamo protagonisti,per il contributo che vogliamo offrire ai tanti che aspirano alla ricostruzione intellettuale e morale (e dunque politica!) del Paese,anche nella realtà in cui concretamente operiamo.
Gli incontri che abbiamo tenuto in molti Istituti Scolastici,la partecipazione a manifestazioni pubbliche in cui i nostri Partigiani Alfredo Festa e Giuseppe Crocco (Caramba) hanno testimoniato -insieme-la memoria della Resistenza e la storia da costruire nel presente,la creazione di nuclei ANPI in varie comunità del Sannio,il rapporto ,né strumentale né tattico,con le soggettività impegnate nel mondo del lavoro e della solidarietà …ecco,tutto questo ci porta ad una manifestazione,ad un corteo particolarmente importante,specialmente necessario,finalmente unitario ma nel vincolo del mandato antifascista e costituzionale“.”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.