Telese Terme. Riprendono i corsi volontari protezione civile

0

Carmine Covelli. Finita l’emergenza, dunque, i corsi sono ripresi e, come previsto, sabato 25 febbraio alle ore 9:00, presso la Biblioteca Comunale in Piazza Madre Teresa di Calcutta, il dott. geol. Maurizio Pignone dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha tenuto una lezione su ‘Il Rischio Sismico’, sviscerando le varie problematiche connesse con un terremoto, mostrando quanto accaduto nel nostro Paese, in primis, zoomando, poi, sulla nostra Regione. Infine, ha mostrato ai Volontari i provvedimenti da adottare, innanzitutto, per prevenire e le misure da seguire durante e dopo un evento sismico.

“I corsi erano stati, di fatto, interrotti – ricorda il Presidente dell’Associazione Petito – in quanto impegnati per fronteggiare l’emergenza neve. Sono stati giorni veramente duri ma hanno mostrato ancora una volta l’ottima professionalità che caratterizza i nostri volontari. La sala radio è stata operativa fin dal primo giorno e a servizio h24, in continuo aggiornamento con la Regione Campania e la Prefettura. I Volontari hanno effettuato circa 300 interventi di soccorso a persone, istallati cinque gruppi elettrogeni per assistenza con apparecchiature mediche elettriche, allestito un centro di accoglienza per i senzatetto, distribuito 325 pasti caldi, di cui 250 dati ai camionisti obbligati a sostare presso il punto di raccolta allo stadio Ciro Vigorito e consegnato 250 sacchi di sale alla popolazione.”

“In questi giorni si è visto l’importanza di avere a disposizione una squadra di Volontari che possa supportare, in caso di emergenza, anche la nostra macchina comunale – ha dichiarato l’ing. Carmine Covelli, assessore alla Protezione Civile. L’auspicio è che, a breve, anche la nostra comunità possa avere una squadra operativa di uomini e donne specializzate oltre che appassionate, desiderosi di poter mettere a disposizione la propria esperienza e professionalità se e quando ve né sarà il bisogno”.

La prossima lezione è prevista per sabato 3 marzo alle ore 14,30 presso la Biblioteca Comunale, tema: ‘Il Rischio Idraulico e Idrogeologico’.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.