Territorio: usi, abusi ed evasioni

0

Luigi La Monaca. Purtroppo, le nevicate dei giorni scorsi, hanno comportato il crollo di tantissimi alberi, a nostro avviso per un’incuria nel mantenere il verde pubblico, ma, i crolli degli alberi non sono stati gli unici cedimenti strutturali causati dal peso eccessivo della neve. Nelle contrade beneventane molte strutture hanno ceduto e, dopo alcuni sopralluoghi e segnalazione di soci Ekoclub International, si è appurato che la maggior parte delle strutture erano costruite abusivamente. A tal proposito, una stima approssimativa fatta dai tecnici di Ekoclub, ha evidenziato che, nelle contrade beneventane, il 30% delle costruzioni risultano essere abusive. Quando si realizzano interventi edilizi in assenza di Permesso di Costruire o Denuncia d’inizio attività si commette un abuso edilizio. Commettere un abuso edilizio, comunque, costituisce reato penale e, pertanto, si è soggetti a sanzioni severe. La materia è disciplinata al Titolo IV del Testo Unico sull’edilizia (D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380) dall’art.27all’art.51.

Gli interventi eseguiti in assenza di Permesso di Costruire o in totale difformità da questo, sono puniti con l’ordinanza di demolizione.

Le sanzioni penali prevedono:

  •  – multe fino a 10.329 euro per non aver osservato le prescrizioni del Testo Unico e della normativa locale;
  • – l’arresto fino a due anni e una multa da 5.164 a 51.645 euro nei casi di esecuzione dei lavori in totale contrasto o assenza del permesso e prosecuzione dei lavori nonostante l’ordine di sospensione;
  • – l’arresto fino a due anni e una multa da 15.493 a 51.645 euro nel caso di lottizzazione abusiva, cioè di edificazione su terreni liberi e privi di infrastrutture (strade, illuminazione, ecc.). Il territorio beneventano delle contrade è quasi completamente vincolato come territorio rurale e i vincoli che gravano su di esso sono severi e importanti per la salvaguardia delle biodiversità e delle campagne.

Ekoclub International CHIEDE con fermezza una serie di controlli da parte delle Autorità competenti affinchè questo scempio perpetrato ai danni del territorio e della collettività tutta termini immediatamente e tutto ciò che è stato costruito i9n maniera abusiva e fuori dalla legge sia abbattuto come previsto dalla legge. Troppi capannoni e garage abusivi e tante le strutture la cui destinazione d’uso è stata completamente svilita. Un altro danno causato dagli abusi edilizi, alla luce delle ultime leggi sull’ICI, è e sarà il mancato pagamento delle tasse dovute sui beni immobili. Questo comportamento truffaldino, ancora una volta, va a completo discapito di tutti i cittadini onesti che, oltre a rispettare le leggi e il loro territorio, pagano regolarmente le tasse.

Il Presidente Provinciale di Ekoclub International

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.