“Tre pecore viziose” e non solo…!

0

di Antonio Iesce. Il 26 dicembre si alza il sipario su ‘I Sempre Accesi’, sulla ‘Nice & Nice band’ e sul corpo di ballo ‘Voilà’ per interpretare “Tre pecore viziose” e non solo…!

Ci siamo… il 26 dicembre alle ore 20.00 si alza il sipario sullo spettacolo teatrale ‘Tre pecore viziose’ di Eduardo Scarpetta in programma a Paupisi, nella palestra comunale, alle ore 20.00. Uno spettacolo, meravigliosamente musicale, che sarà riproposto anche il 27 dicembre (ore 20.00) per permettere a tutti e a tanti di assistere allo spettacolo comodamente e anche gratuitamente visto che l’organizzazione ha deciso di non far pagare l’ingresso.

Uno spettacolo che rientra nel progetto “150 anni di teatro musica e storia…” a firma dell’Associazione Culturale ‘I Sempre Accesi’ e che vedrà coinvolto il paese in una serie di eventi tutti dedicati ai 150 anni dell’Unità d’Italia per far riscoprire nelle persone e in particolare nei giovani, le origini della propria identità, gli eventi e le ragioni che hanno determinato l’unità e l’importanza dell’ indivisibilità come fonte di coesione sociale e di sviluppo nazionale. L’iniziativa vede coinvolti la Provincia di Benevento, il Comune di Paupisi, l’Istituto Comprensivo Ponte-Paupisi, l’Arma dei Carabinieri, l’associazione “Il Sogno”, l’associazione “Vivo 4114”, la Fondazione “Antonio D’Agostino”, il Forum Giovani, la Pro Loco Paupisi e il Gruppo Fratres. Intanto c’è da sottolineare che proprio pochi giorni fa è stato concesso all’associazione ‘I Sempre Accesi’ l’utilizzo del logo dei 150 anni dell’Unità d’Italia da parte dell’Unità Tecnica di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Tornando alla due giorni bisogna sottolineare che è uno spettacolo originale composto da una compagnia teatrale, da una band rock ‘Nice & Nice band’ e da un corpo di ballo ‘Voilà’, un insieme straordinario costruito per celebrare con la gioia della recitazione, del canto e della danza il sentimento d’amore per la propria terra e le proprie radici.

Le tre pecore viziose sono Fortunato, Camillo e Felice: tutti e tre sposati, che a dispetto delle mogli se la spassano con altrettante giovanissime donne, alle quali lasciano credere di essere scapoli e di avere la serissima intenzione di sposarle. I primi due sono avanti negli anni e vengono coinvolti in un rapporto nel quale il sentimento ci sta come cavolo a merenda; l’altro Felice, ancora giovane, suscita un sentimento più reattivo e attento. La trama parte vivace e stretta intorno ad una fetta del normale quotidiano e cresce in ampiezza via via che si manifestano i personaggi; ma si fa più intensa ed esplosiva nel secondo atto nel corso dell’incontro delle tre pecore con le ragazze, e cresce ancora fino all’ultima scena del terzo atto. E per scoprire che succede è il caso di assistere allo spettacolo teatrale de ‘I Sempre Accesi’: saranno due serate infuocatissime! Il titolo indica il tema del vizio del maschio, dell’uomo sposato, che si lascia andare a divertimenti extraconiugali.

 

Ecco tutti i partecipanti ed interpreti: Dario Schiavone (Biase), Annachiara Pannella (Concettella), Mariateresa Possemato (Donna Beatrice), Giannantonio Coletta (don Fortunato Precipizio), Raimondo Marcarelli (don Camillo Pacchione), Mariassunta Iesce (Donna Nicolina), Luca Iesce (don Felice Sciosciammocca), Fiorentina Barbieri (Virginia), Gianluca Buffolino (Enrico Passatiello), Annabella Salvatore (Mariuccia), Luana Buffolino (Rosina), Antonella Coletta (Giulietta), Stefano Coletta (Matteo) e Giuseppe Ocone (Ciccillo). Mentre i ‘Nice & Nice band’: Luciano Ocone (basso e fisarmonica), Pietro Iesce (batteria), Giovanni Maria Coletta, Mario Iannella e Fernando De Marco (chitarre), Riccardo Ocone (flauto traverso e ottavino), Carmine Procaccini e Nicolas Sauchella (percussioni), Giuseppe Fusco (tastiera), Antonella Barbato, Giusi Colangelo, Maria Pina Colangelo, Graziana De Girolamo, Sabrina Goglia, Mariarosaria Orsillo, Antonella Puzella e Giusi Rapuano (voci), Giusi Bovino, Concetta Colangelo, Francesca Colangelo, Immacolata De Marco, Mariarosaria Limata, Maria Sauchella e Filomena Tedesco (Young Nice) ed infine Paolo Cavallo, Orazio Colangelo, Antonio Iesce, Luca Iesce, Marco Rapuano e Daniele Schiavone (Scugnizzi). E a colorare il tutto il corpo di ballo ‘Voilà’ composto da: Floriana Angelone, Monica Angelone, Maria Bucciano, Marianna Cerulo, Emilia Colangelo, Giusy Bovino, Giusi De Marco, Mariarosaria De Marco, Immacolata De Marco, Lucrezia De Marco, Simona De Marco, Graziana De Socio, Angela Iesce, Antonella Iorio, Lucia Laudato e Noemy Pedicini.

E ancora Fiorella Barbieri e Rosella Iesce (presentatrici), Idea Eventi di Fabio Calicchio (Audio e luci), RNS spettacoli di Daniel Monti (effetti speciali), Antonio Procaccini e Silvia Iesce (suggeritori), Salvatore Carlo (coreografo), Associazione AURI (scenografie), Orazio Coletta e Rino Polcino (foro e video), Benedetta Coletta e Maria Iacovella (mobili ed oggettistica), “L’Orchidea di Russo Annarita” (addobbi floreali), Orsola Spitaletta (parrucchiera) ed infine Emma De Marco e Marika Furno (hostess).

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.