Comunicato delle Carrozzerie riunite della Valle Telesina

0

di Antonio Iannucci. Comunicato stampa del 12 dicembre 2011 . E’ PARTITA UNA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE A TUTELA DEGLI AUTOMOBILISTI E RIVOLTA AGLI ALTRI CARROZZIERI INDIPENDENTI

L’obiettivo è di informare sulle conseguenze dei contratti assicurativi con la formula del ‘Risarcimento in forma specifica’ attuato da diverse compagnie assicurative

Un nutrito gruppo di carrozzieri della Valle Telesina in questi ultimi tempi è impegnato a spiegare le insidie che si nascondono dietro alcune novità che interessano il settore delle assicurazioni. In particolare, l’attenzione è rivolta ad alcuni contratti assicurativi che prevedono il “Risarcimento in forma specifica” che, secondo i carrozzieri, rappresenta una formula che, di fronte ad esigui sconti in polizza, presenta una lunga serie di svantaggi a cui gli automobilisti si ritroveranno di fronte in caso di sinistri.

Infatti, questa formula, prevede che l’automobilista non potrà rivolgersi al proprio carrozziere di fiducia, bensì alla ditta che verrebbe indicata dall’assicurazione. Tutto ciò potrebbe andare a svantaggio della qualità del servizio e dell’opera prestata.

Da qui nasce l’appello che questo gruppo di artigiani-carrozzieri rivolge agli automobilisti del comprensorio: “Prima di sottoscrivere la polizza proposta dalla compagnia di assicurazione, accertatevi che sia una polizza RC Auto con la formula del ‘Risarcimento in forma equivalente’, così da poter conservare tutti i vostri diritti”.

Infatti, viene sottolineato, non esiste nessuna legge che impedisce di scegliere, in caso di bisogno, il proprio carrozziere di fiducia, così come dimostrano recenti sentenze della Corte Costituzionale.

Ed è proprio questa problematica che ha sollevato l’azione di comunicazione intrapresa dai carrozzieri, che in merito hanno prodotto anche un dettagliato depliant in cui sono riportate tutte le informazioni utili (in merito si può contattare il numero 328.5627977), nonché i riferimenti delle ditte che aderiscono a questa campagna.

Il portavoce del gruppo di Carrozzerie riunite  della Valle Telesina  Antonio Iannucci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.