Fotovoltaico ‘Sole in Rete’ incontro a Telese Terme

0

di Pierluigi Santillo. giovedì 1° DICEMBRE – ORE 18.30  Biblioteca Comunale di Telese Terme.  Energoclub Onlus presenta il Gruppo d’Acquisto Fotovoltaico “Sole in Rete”  L’iniziativa, utile a conoscere tutti i benefici ambientali ed economici del fotovoltaico, è del Gruppo di Acquisto Fotovoltaico (G.A.F.) “Sole in Rete”, promosso da EnergoClub Onlus, in collaborazione Achab Group, con il patrocinio di quindici Amministrazioni della provincia di Benevento, fra le quali il Comune di Telese Terme.

Alla sua promozione collaborano inoltre le associazioni locali della Rete Arcobaleno, WWF Associazione Sannio, GAS Arcobaleno, Codisam, Lipu Benevento, Slow Food Benevento, Lerka Minerka, La Cinta Onlus, Bmagazine, Emisfero Sud, Città di Eufemia, E’ più bello insieme, Fiab Sannio in Bici, Entroterra, Pastenella, Januaria e altre, come la Pro Loco di Montesarchio e Snoopy Onlus.

Anche a Telese Terme, come nei precedenti incontri di Guardia, Cerreto Sannita, Benevento e numerosi altri comuni della provincia, gli esperti di EnergoClub e i diversi attori dell’iniziativa spiegheranno il funzionamento ed i vantaggi dell’aderire al G.A.F, i meccanismi del Conto Energia, il ritorno economico dell’investimento, i criteri nella selezione di marche e fornitori utilizzati dalla commissione del G.A.F., le formule di finanziamento a costo zero, la copertura delle polizze assicurative, le garanzie integrative, il servizio di monitoraggio della produzione (per rilevare tempestivamente eventuali anomalie) e molto altro ancora, tra cui i vantaggi relativi alla sostituzione ed allo smaltimento delle coperture in amianto e la garanzia di maggiore convenienza economica per chi sceglierà di installare a breve un impianto fotovoltaico.

Particolarmente significativa la valutazione di carattere economico proposta da Francesco Pasqualin, responsabile tecnico del G.A.F. “Sole in Rete”: “Il fotovoltaico dà lavoro a decine di migliaia di persone in Italia e nel 2010 le aziende italiane attive nel fotovoltaico hanno raggiunto un fatturato totale di circa 40 miliardi di Euro, contribuendo al PIL nazionale per oltre il 2%: senza il fotovoltaico il pericolo recessione per il nostro paese sarebbe ancora più grave e all’erario italiano sarebbero venuti a mancare introiti per circa 2 miliardi di Euro”. Numeri stimati dalle due principali associazioni del fotovoltaico italiano, Assosolare e Anie-Gifi, che hanno già rivolto il loro appello al nuovo Governo Monti per sensibilizzarlo sul tema delle rinnovabili, che non si può più ritenere “solo” la prima risposta all’emergenza ambientale del pianeta, ma anche una benefica via di uscita dalla crisi globale.

L’ingresso è libero e gratuito. Per ulteriori informazioni: www.soleinrete.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.