San Salvatore Telesino : Gli Amici della biblioteca e la mostra di Carlo Di Lucrezia

0

di Maria Grazia Porceddu. San Salvatore Telesino, domenica s’inaugura la mostra di Carlo Di Lucrezia  Il chiostro della biblioteca ospita la personale dell’artista di San Lorenzello

Domenica 23 ottobre, alle ore11, nel Chiostro della biblioteca, sarà inaugurata la mostra del pittore e scultore Carlo Di Lucrezia. Carlo Di Lucrezia è nato a San Lorenzello il 25 giugno 1926.   In età adulta ha ‘scoperto’ la sua vocazione artistica e si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Carrara nel 1973 con il prof. Pietro Pelliccia.

“La sua arte è fortemente ispirata dal paesaggio lunigianese, soprattutto Massa, Carrara e La Spezia. Nel corso della sua carriera è passato dall’originaria pittura figurativa di colore, sostanzialmente bidimensionale e per certi versi legata a soluzioni del primo Matisse, ad una pittura in cui ha operato una riduzione (l’essenzializzazione) dei soggetti, delle loro apparenze esteriori fino ad approdare a immagini di sapore totemico e sacrale, archetipi di una cultura che giace, junghianamente, sotto gli strati più riposti della nostra coscienza”. (Luigi Bernardi).

Carlo Di Lucrezia ha esposto in numerose mostre personali e collettive in tutta Italia, ricevendo numerosi riconoscimenti. Da ricordare: la medaglia d’oro per la grafica al 2° Trofeo ‘Lorenzo Viani’; la medaglia d’oro e d’argento al Cenacolo ‘A.Buttini’ di Avenza; ha esposto al Convegno internazionale per le Statue Stele a La Spezia nel 1988 e a Torre Campi nel 1992 nel corso del Premio Bancarella. Ha vissuto gran parte della sua vita a Marina di Carrara ma attualmente risiede a San Lorenzello, il suo paese natale.

La mostra sarà aperta mercoledì 26, venerdì 28 e sabato 29 ottobre, dalle ore 17.30 alle ore 19.30.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.