La Società Real Cerreto rifà il look allo stadio Comunale

0

di Lorenzo Morone. Quale assessore allo Sport del Comune di Cerreto Sannita, sento il dovere morale di ringraziare pubblicamente la Società Real Cerreto che ha in gestione il Campo Sportivo da quest’anno. Nello spirito dello sport dilettantistico, che è quello di fare si attività sportiva, ma anche e soprattutto di educare i giovani alla vita sociale, ha rimesso a nuovo il vecchio stadio Comunale, le cui condizioni non erano diverse da quelle dei bagni del Museo: penose. Nelle altre città ho sempre impedito, come responsabile nazionale dei campi di serie D, di giocare in simili condizioni. Non potevo consentirlo a Cerreto. Ma non avevamo risorse economiche. Ecco perchè la concessione in gestione ad una società dilettantistica. Hanno lavorato tutti insieme, dirigenti ed atleti, per ridare decoro alla struttura, biglietto da visita di Cerreto per i tifosi ospiti. Bravi.

Mi auguro che continuiate con lo stesso spirito anche nei periodi difficili e che troviate tanta gente disposta ad aiutarvi. Come dico spesso, lo sport non ha colore politico. Sono anche contento che, come Assessore allo Sport, ho privilegiato per la gestione delle strutture sportive cerretesi le società dilettantistiche. Non abbiamo possibilità di aiuti concreti, ma almeno abbiamo fatto in modo che le strutture restino a loro, senza speculazioni private. I vecchi dirigenti sportivi, i cerretesi tutti saranno vicini al progetto. Ne sono certo. Ed a proposito di campo sportivo…è ancora anonimo. Ma il primo Presidente è stato il compianto Avvocato Gigino Di Lella.

Che ne pensate?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.