Cerreto.Tradizioni e territorio in primo piano

0

di Agostina Posillico.  E’ di questi giorni l’individuazione da parte del Sindaco, Dott. Pasquale Santagata, di propri delegati a rappresentare il Comune di Cerreto Sannita, Dott. Lucio Rubano e la Dott.ssa Caterina Meglio, rispettivamente per Associazione Italiana Città della Ceramica (A.I.C.C.) e l’Associazione Bandiere Arancioni.

Il dott. Lucio Rubano, è stato Consigliere Comunale di Cerreto Sannita dal 1990 al 1995 e dal 1995 al 1999 anche Assessore alla Cultura, e durante tale assessorato il Comune di Cerreto Sannita è stato tra i soci fondatori dell’A.I.C.C. Tale Associazione, senza scopo di lucro, ha la finalità di operare, in collaborazione con le autorità statali e regionali, con gli organi di governo territoriale, con i produttori della ceramica, con gli enti, le fondazioni, le istituzioni e le associazioni a vario titolo interessate – sia per fini organizzativi che statutari – alla conoscenza, studio, promozione e valorizzazione della ceramica italiana, alla formazione cioè di un patto di amicizia fra i centri di antica tradizione ceramica che possa avvalersi dell’apporto e del contributo di tutti gli aderenti per il raggiungimento delle suddette finalità. Tale carica è stata ricoperta negli anni scorsi dal Prof. Tommaso Giannetti, il quale, con una nota di commiato del Sindaco, è stato ringraziato per “l’impegno profuso con capacità e passione con il quale è riuscito a promuovere Cerreto nell’ambito di questa prestigiosa Associazione”, queste le parole del primo cittadino. Il Prof. Giannetti è stato anche referente per l’Associazione Bandiere Arancioni fino alla nuova nomina.

La dott.ssa Caterina Meglio, Consigliere Comunale, è stata individuata come referente per l’Associazione Bandiere Arancioni che, avendo come obiettivo principale la valorizzazione dei territori, individua azioni e iniziative che siano di stimolo e di impulso allo sviluppo turistico delle località; opera per la maggiore tutela e conoscenza della qualità e delle risorse ambientali, paesaggistiche, artistiche e storiche dei territori; promuove manifestazioni collettive per favorire lo scambio culturale e la diffusione di esperienze; svolge attività legate alla politica e di rappresentanza presso gli enti governativi; svolge attività amministrativa ed economica dei comuni assegnatari della Bandiera arancione.

Il riconoscimento Bandiera Arancione certifica i piccoli Comuni dell’entroterra (con popolazione inferiore ai 15 mila abitanti) in base a rigorosi parametri turistici e ambientali e viene assegnato alle località che, oltre al patrimonio storico, culturale e ambientale, propongono un’offerta turistica di qualità.

E’ attraverso tali Associazioni che l’Amministrazione Santagata, attenta alla valorizzazione del territorio e delle tradizioni cerretesi, vorrà raggiungere sempre migliori traguardi.

 

Addetto Stampa

Comune di Cerreto Sannita

Agostina Posillico

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.