…Tu si’ carta canusciuta …

0

di Fabio Romano. Le esternazioni dell’ex assessore Vincenzo Cicchiello contenute nel comunicato stampa inviato ai mass media non meriterebbero alcuna considerazione visto l’intento chiaramente demagogico e strumentale.  Vincenzo Cicchiello, come accaduto in altre occasioni, entra in gioco a gamba tesa e tenta di acquisire immeritate posizioni nella scena politica comunale, adducendo affermazioni intempestive e del tutto ingiustificate che suonano solo come una “excusatio non petita”.

Sono costretto, però, a rivolgermi ed a rispondere a Vincenzo Cicchiello solo per operare alcune riflessioni su quanto da lui affermato.

“Caro Vincenzo sono trascorsi ormai troppi anni durante i quali tutti -soprattutto i tuoi compagni di partito- esigevano chiarimenti in merito al tuo comportamento politico (dimissioni da assessore e non da consigliere, mancata partecipazione a tutti i consigli comunali, questione inceneritore, ecc.).

Sono trascorsi troppi anni e mutate tante situazioni (è terminata una prima amministrazione, si è sciolta la successiva con conseguente commissariamento, si è insediata una nuova) per porgere scuse e rivolgere accuse non richieste !

Ma veniamo all’area industriale.

Le gratuite affermazioni e malvagie insinuazioni sul mio e sull’altrui operato, a cui sei avvezzo solo per accaparrare posizioni senza alcun costrutto, non risultano minimamente fondate.

Il protocollo di intesa (e non accordo definitivo) tra il Comune di San Salvatore e l’ASI di Benevento, approvato dall’intero Consiglio Comunale (senza i trucchi e gli inganni che hai immaginato-?-), accolto favorevolmente da tutta la stampa, mirava unicamente ad attuare un razionale utilizzo delle aree produttive e delle infrastrutture serventi ubicate nell’area industriale ed era volto ad avviare un processo di crescita del sistema economico locale ed individuare proposte operative per contribuire allo sviluppo socio-economico una volta terminati i lavori oggetto di finanziamento.

Ma quale affidamento all’ASI …dei progetti e finanziamenti… !!!

I progetti ed i relativi finanziamenti del primo e secondo lotto dell’area industriale, frutto dell’esclusivo impegno del Sindaco Pacelli (né tuo né mio), così come il terzo, frutto dell’ottima progettazione del tecnico incaricato e degli organi di gestione dell’Ente, se hai ben letto i decreti regionali (o eri impegnato in altre faccende ?) potevano e dovevano essere gestiti solo dal Comune di San Salvatore.

Come vedi le tue subdole accuse si dissolvono immediatamente se si tiene anche in debita considerazione il fatto che l’ASI di Benevento nel periodo in questione era gestito da un Commissario nominato dal governatore di centro sinistra Antonio Bassolino, che non era certamente mio amico.

Prima ancora, e durante la fase di mia interlocuzione, l’ASI era gestito sempre da rappresentanti del centro sinistra (dott. Luigi Abbate nominato da Antonio Bassolino).

Voglio, inoltre, precisarti che l’ASI anche attualmente è retto da un Commissario Straordinario e non per questo non è operativo o compie atti che possano ingenerare sospetti come quelli da te esternati …stranamente nessuno riferisce che l’ASI era stato commissariato per evidenti problemi gestionali…

Il tutto è avvenuto in maniera trasparente, nell’esclusivo interesse del paese e senza interferenze politiche, come è mio costume.

Tutti i traguardi raggiunti nella mia vita sono stati frutto di impegno, sacrificio e capacità personali, senza mai servirmi della politica o assoggettarmi ad essa !!!

Per la verità mi sarei aspettato chiarimenti in merito ad altre questioni amministrative di cui ti sei interessato durante il breve assessorato e sulle quali ci sarà modo di discutere ampiamente.

Ma come recita la famosa canzone napoletana: “Tu si’ carta canusciuta: tu si’ sempe chella llà! Nun mme ‘mporta ca tu chiagne ! Mo stu core è indifferente. Cchiù tu parle e io cchiù non sento, pierde ‘o tiempo appresso a me”.

 

Fabio Romano

___________________________________________

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.