Prestito bebè, per i nati nel 2010 domande entro il 30 giugno

0

di Grasso Maria Luigia. Scade a fine mese il finanziamento agevolato previsto dal dipartimento per le Politiche della famiglia. Le famiglie che hanno avuto un bambino nel 2010 hanno tempo fino al 30 giugno per la presentazione delle domande di accesso al “Fondo di credito per i nuovi nati”.

L’iniziativa del dipartimento per le Politiche della famiglia, come è noto, offre un sostegno alla prima infanzia attraverso un finanziamento di 5mila euro per ogni bebè nato o adottato nel triennio 2009-2011; il prestito potrà, poi, essere restituito in 5 anni, a un tasso di interesse scontato di almeno il 50% rispetto a quello di un normale finanziamento; per i bambini portatori di malattie rare è prevista un’ulteriore riduzione del tasso di interesse dello 0,5 per cento.

Chi può chiedere il finanziamento

Come accennato, possono avere un prestito fino a 5mila euro da restituire entro 5 anni, i genitori dei bambini nati o adottati negli anni 2009, 2010 e 2011, senza limitazioni di reddito.

In caso di esercizio della potestà su più di un minore può essere richiesto più di un finanziamento, mentre, in caso di affido o potestà condivisi, il prestito resta uno per bambino.

Le richieste devono essere presentate entro il 30 giugno dell’anno successivo alla nascita o all’adozione. Per le adozioni nazionali si fa riferimento alla sentenza di affidamento pre adottivo o di adozione definitiva, per le internazionali al provvedimento di autorizzazione all’ingresso e alla residenza permanente del minore rilasciato dalla Commissione per le adozioni internazionali.

 

Potete recarvi presso gli uffici del patronato LABOR per avere assistenza gratuita

  • SEDE ZONALE TELESE TERME : C.so TRIESTE , 36 – TEL 0824/1770820 fax 0824/1770885
  • SPORTELLO COMUNALE AMOROSI: VIA S. MATURI, 6 – TEL / FAX 0824 970158

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.