Il Tribunale di Guardia Sanframondi non può essere chiuso

1

di Luigi Rotondi. Chi – come me – si è sempre battuto per la politica onesta, ha titolo per affermare che – per superare la gravissima crisi sociale ed economica – la comunità guardiese dovrà mettere in campo (salvaguardando gli attuali giovani amministratori) un Consiglio Comunale formato da persone autorevoli, non condizionate dalle solite cordate familiari e clientelari, disposte soprattutto a rispettare le persone serie.

Dovrà essere un Consiglio Comunale libero, capace di assicurare alla comunità i giusti finanziamenti, con i quali poter realizzare le seguenti opere strategiche: 1) il Polo Religioso (valorizzando la Basilica-Santuario dell’Assunta e recuperando il vicino Convento); 2) il Parco del Vino e dell’Olio; 3) la Cittadella Giudiziaria; 4) il Liceo Autonomo; 5) la strada Panoramica; 6) le strutture sportive e ricreative, a completamento ed in aggiunta a quelle esistenti.

Siccome non è piu’ tempo di litigare, ma di operare, dette mie proposte (raccolte nei verbali di Consiglio Comunale) vengono sottoposte, con questo documento, all’attenzione degli attuali Amministratori Comunali, perché valuto che i Comuni vallivi, dopo aver ottenuto la chiusura dell’Ospedale Civile di Cerreto Sannita, vogliono anche la chiusura del Tribunale di Guardia Sanframondi, ossia il totale deprezzamento dell’intero territorio collinare!

Mi preme – intanto – aggiungere che – per valutazioni personali maturate lo scorso anno – non parteciperò alle “assemblee guardiesi”, perché non ho voglia di incontrare “alcuni farisei”.

Mi sento, però, vicino ai giovani Avvocati che hanno dato inizio alla protesta per salvaguardare il loro futuro lavorativo presso il Tribunale di Guardia Sanframondi.

Dove i tantissimi procedimenti pendenti ogni mese aumentano notevolmente; dove il personale amministrativo lavora, senza sosta, encomiabilmente!

Voglio pure aggiungere che – per fortuna – conosco (per i miei impegni professionali) altre strutture giudiziarie diffuse sul territorio nazionale.

Ebbene, posso affermare che l’immobile di Guardia Sanframondi, adibito a sede di Tribunale, è tra i piu’ validi.

Purtroppo, in tale struttura manca, da circa un anno, la presenza del Giudice Togato.

A chi dare la colpa?

I giovani Avvocati ( ma anche chi non è piu’ giovane) hanno diritto di protestare, anche perché gli utenti del servizio Giustizia manifestano – incontenibilmente – delusione e rabbia.

 

Cordialmente. Guardia Sanframondi, 26 giugno 2011  Avv. Luigi Rotondi  (Fondatore del Movimento Politico Sannio Unito)

1 commento

  1. Avvocato, la provincia di Benevento conta politicamente quanto un quartiere di Napoli, quindi….la soluzione è unica: il Sannio deve uscire dalla Campania, o finirà soffocato (se ancora respira..).
    Con immutata stima
    Lorenzo Moroen

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.