Prevenire è vivere

0

di Teresa Piazza. la Direzione Didattica di Guardia Sanframondi organizza la 4a Giornata di informazione e consulenza gratuita senologica e dermatologica

La Direzione Didattica di Guardia Sanframondi, in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, sezione di Benevento, e con la Confraternita di Misericordia di Guardia Sanframondi, organizza la 4a giornata di informazione e consulenza gratuita per una corretta prevenzione.

Domenica 8 maggio 2011 dalle ore 9.00 alle ore 12.30, presso la sede della Direzione Didattica di Piazza Campopiano in Guardia Sanframondi il dott. Antonio Carbone, specialista in Chirurgia oncologica e la dott.ssa Stefania Luciano, specialista in Dermatologia, effettueranno visite senologiche e dermatologiche gratuite.

Questa giornata è stata fortemente voluta dalla Dirigente Scolastica, Prof.ssa Silvana Santagata, perché convinta che nel vasto campo della lotta contro i tumori, l’informazione e la prevenzione rivestano una importanza notevole. L’appuntamento si sviluppa nell’ambito del Progetto di Educazione alla Legalità. La referente del Progetto, Patrizia Lombardi, e lo staff di progettazione composto da Ludovica De Blasio, Luisa Franca Lavorgna, Pierina Sanzari, Anna Grazia De Michele, Lodovica Di Blasio, Angelina Sebastianelli e Esterina Iacobucci intendono continuare l’opera di sensibilizzazione che è iniziata quattro anni or sono e continua ad essere molto gradita dall’utenza. La scuola di Guardia Sanframondi, molto sensibile alla salute e al benessere della persona, già ha aderito alla iniziativa “Fruttagratis” – in collaborazione con il Ministero per le Politiche Agricole e organizzandoi incontri con agronomi e nutrizionisti per far comprendere l’importanza di una corretta e sana alimentazione-, al “Programma di educazione alimentare e sanitaria in bambini in eta’ scolare” – in collaborazione con il Dott. Gian Luca Iannuzzi dell’ UO Cardiologia FSM Telese IRCCS e con l’Associazione guardiese “Gli amici del cuore”- . Ma la scuola di oggi deve muoversi su un duplice binario: da una parte percorsi adatti ai bambini e al loro sviluppo psico-fisico, dall’altra la scuola che si apre al territorio con giornate di informazione e prevenzione indirizzate ai genitori e all’intera comunità guardiese e non solo e vuole attirare l’attenzione sull’importanza determinante della prevenzione con una corretta e capillare informazione, con la promozione di corretti stili di vita e con la diagnosi precoce. Oggi la donna che si pone nella condizione di poter essere correttamente informata vince la sua personale lotta contro il tumore grazie anche alle nuove sofisticate metodiche terapeutiche, sempre più nobilmente conservative. E’ innegabile che negli ultimi 20 anni sono stati compiuti significativi passi in avanti, in termini sia di guaribilità sia di migliore qualità della vita. E’ sotto gli occhi di tutti che le campagne di sensibilizzazione sono molto valide perché permettono di conoscere il problema e di affrontarlo con grinta e determinazione.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.