L’ASD Volley Faicchio è in Serie C !

0

di Antonio Cusano. Sabato Pomeriggio indimenticabile per l’ASD Volley Faicchio che chiude, in Gara 2 Play-off, la pratica promozione in serie C. Dopo la straordinaria vittoria per 3-1 sul campo del San Marco Cancello, i ragazzi di mister Santoro domano anche i giovani del Pav Gioia Volla, con il risultato di 3-2, in una partita vietata ai deboli di cuore. All’interno di un palazzetto “addobbato” per l’occasione e davanti ad un pubblico entusiasta, il gruppo di capitan Ernesto Cusano non delude le attese, superando, anche se con qualche difficoltà, la squadra napoletana.

Il sestetto schierato da Santoro è quello collaudato: in cabina di regia Davide Santoro; opposto Nicola Iodice; diagonale dei martelli costituita da Mario Scarano e Giovanni Iodice; ad oscurare lo specchio di attacco avversario i centrali Ernesto Cusano ed Emiliano Pricipe; a guidare la difesa il libero Fabrizio Cusano.

A disposizione del Mister: Angelo Barbieri, Nicola Onofrio, Michele Occhibove, Luigi Santillo e Domenico Romano.

Inizio in salita per la squadra di casa che, complice la tensione comportata da una tale sfida, non riesce a imporre il proprio gioco, commettendo anche una serie di errori banali, non propri di questa squadra. Nonostante ciò il primo set viene giocato punto su punto fino al 22 pari, quando un muro non perfetto e un pallonetto non irresistibile portano gli avversari sul 24-22. Infine un attacco dell’opposto Borrelli fissa il punteggio sul 25 -22.

Il secondo set è tutt’altra storia. Il volley Faicchio entra in campo con la stessa formazione ma con una mentalità ben diversa. Lo spirito della squadra rimane lo stesso anche quando è costretto ad uscire, complice febbre, uno degli elementi di spicco come il “martello” Mario Scarano, decisivo nella Gara 1 contro il San Marco. Al suo posto viene schierato Angelo Barbieri che a dispetto della giovane età (appena 17 anni), si dimostrerà vero e proprio trascinatore. Il set viene quindi ben gestito dai padroni di casa che chiudono col punteggio di 25-20.

Nel terzo set la musica non cambia. Il Faicchio domina sull’onda dell’entusiasmo ritrovato conducendo ampiamente per tutto il set con un costante vantaggio di 6 punti e chiudendo sul 25-18. Il match si fissa così sul 2-1 a favore dei padroni di casa.

La consapevolezza di essere ad un passo dal sogno rilassa però eccessivamente i ragazzi di mister Santoro che entrano in campo con il freno a mano tirato e sono praticamente irriconoscibili nel quarto set. A testimonianza di ciò è il punteggio di 25-11 a favore del Volla. A questo punto sarà il tie- break a decidere il vincitore.

Il pubblico capisce il momento di difficoltà dei ragazzi e non smette di sostenere i propri beniamini dando una scossa decisiva per le sorti dell’incontro. I ragazzi rispondono entrando in campo grintosi e determinati a riscattare il brutto parziale del set precedente. La reazione è quella che ci si aspetta da una grande squadra e al cambio campo il tabellone segna 8-2 in favore del Faicchio.

Ma qualche errore di troppo e l’orgoglio degli avversari rimandano ancora di qualche minuto la festa: si giunge così sul 13-11. Un concitato finale, culminato con un cartellino giallo ai danni di un atleta del Volla, spegne definitivamente le speranze della squadra ospite consegnando ai Sanniti la meritata promozione alla serie C.

 

Si conclude così una straordinaria stagione per il Volley Faicchio, che in 18 partite (tra regular season e play off) ne vinci 15 subendo appena 3 sconfitte, mantenendo inviolato il proprio campo di gioco.

L’arma vincente è stata un gruppo unito e compatto, tenuto insieme da un uomo di esperienza quale Mister “Tonino” Santoro, che ha saputo trarre il meglio da ogni singolo giocatore, forgiando così una squadra formidabile che ha occupato costantemente i vertici della classifica.

Tutto ciò è stato reso possibile dal presidente Pasquale Talento, che con tenacia e passione ha portato avanti questo progetto iniziato l’anno scorso quando, con innumerevoli difficoltà, ha gettato le basi per questa straordinaria stagione.

Infine un ringraziamento va a chi, dietro le quinte, ha fornito un apporto costante ed indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi preposti, in particolare al Dirigente Tommaso Mongillo ed a tutti i tifosi che hanno sempre seguito e sostenuto la squadra.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.