Rifiuti speciali disseminati nel Sannio.

0

di Luigi La Monaca. Ancora una volta apprendiamo, da una nota pervenutaci dal Capitano Campochiaro, Comandante Compagnia Cerreto Sannita, di un ennesimo smaltimento di rifiuti pericolosi nelle zone del Sannio. I Carabinieri di Cusano Mutri hanno arrestato un pensionato 64enne per trasporto di rifiuti pericolosi senza la prescritta autorizzazione, e realizzazione di una discarica abusiva in zona ambientale protetta (località Limata di Cusano Mutri). La notizia ci lascia ancor più sconvolti poiché la zona in questione rientra nel Parco del Matese.

Quello di ieri è il 18° arresto operato dai Carabinieri in provincia di Benevento, da quando, agli inizi di febbraio, è entrata in vigore la nuova legge sull’emergenza dei rifiuti in Campania.

Ekoclub International, nella persona del suo Presidente Provinciale Luigi La Monaca, esprime il suo compiacimento per l’opera meritoria svolta dai Carabinieri nel controllo del territorio e auspica che, anche le altre forze dell’ordine, si attivino maggiormente per la tutela dello stesso.

Ai sindaci dei 78 comuni sanniti, Ekoclub International, suggerisce d’intensificare o, addirittura, iniziare, campagne di sensibilizzazione rivolte alle loro collettività, mirate a sviluppare la cultura della tutela del territorio e al rispetto della natura.

Allo stesso momento a esortare le Polizie Municipali ad un controllo capillare dei territori di loro competenza.

La soluzione del problema “inquinamento selvaggio2 si deve muovere su due fronti: Il primo deve riguardare una campagna di sensibilizzazione e di cultura del territorio e dell’ambiente, il secondo con un maggior controllo del territorio e un aumento delle sanzioni previste dalla legge.

E’ assurdo che, dopo la nascita d’isole ecologiche e, Benevento con l’isola ecologica dell’ASIA è un valido esempio, e delle varie attività tese all’aumento della raccolta differenziata, ci sia ancora qualcuno che, sprezzante dell’educazione ambientale e delle leggi vigenti, continua ad adoperare sistemi di smaltimento che fanno scempio del nostro territorio.

 

Il Presidente Provinciale di Ekoclub International

Luigi La Monaca

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.