Sanità. Allarme della CGIL per le strutture di S. Agata e di Cerreto

0

di Felice Zinno. In una missiva indirizzata al  Prefetto di Benevento, Al Commissario straordinario ASL BN e alla stampa, oggi il Segretario FP CGIL evidenzia le Criticità nelle  strutture di S. Agata e Cerreto Sannita. Relativamente all’oggetto, si sottolinea, questa organizzazione sindacale, interessata direttamente dai dipendenti e dall’utenza, descrive quanto segue:

::

::


  • Il recente blocco dei ricoveri confermato  dalla nota del Direttore sanitario presidiale  prot. 26154  con conseguente  fuoriuscita dal circuito del 118 per le patologie ortopediche e traumatologiche;
  • La carenza di personale medico, infermieristico e socio sanitario e la sua relativa  mobilità;
  • La carenza di una seria programmazione per dare piena attuazione al piano ospedaliero regionale;

A ciò si aggiunge la vicenda inspiegabile del rilascio dei “nulla osta” per i trasferimenti di diversi tecnici di radiologia, che  mettono totalmente in crisi tale servizio.

E’ opportuno, per garantire il decollo della struttura ospedaliera, un’ urgente convocazione insieme a CISL, UIL e all’ ASL per definire le necessarie iniziative anche nei confronti della Giunta Regionale, onde evitare che il passare del tempo pesi drammaticamente sulla funzionalità dell’ Ospedale.

 

Il Segretario FP Felice Zinno

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.