La crisi dietro casa …

0

di Francesco D’Amico e Giuseppe Fiorillo. Mobilitazione permanente degli operai della Cablelettra Spa di Limatola. L’azienda aveva 180 dipendenti fino a qualche anno fa. Nel 2008 a causa della crisi Cablelettra passa in amministrazione straordinaria e riduce i dipendenti a 90 unita’.
Il commissario straordinario decise di mettere in vendita l’azienda. Al 31 gennaio 2011 erano pervenute due offerte, da un gruppo americano e da uno giapponese.
La settimana scorsa veniva comunicata l’acquisizione di Cablelettra spa da parte del gruppo giapponese IAZAKI CORPORATION, che in una nota dichiarava di voler ridurre lo stabilimento fino a 7 unita’.
Quindi 83 lavoratori sono di fatto licenziati! Tutti i dipendenti da stamattina sono a presidiare l’azienda e lanciano una mobilitazione generale perché la questione non sia dimenticata.  Lanciano per questo un appello al Sindaco di Limatola, al Presidente della Provincia, al Prefetto, a tutti i parlamentari e consiglieri regionali per una risposta istituzionale ferma e decisa ad un dramma che e’ indescrivibile.
Nello stesso tempo gli operai sono pronti ad ogni ragionevole confronto. Intanto continuerà il presidio dell’azienda.
Limatola, 7 marzo 2011

Per comunicazioni :

Francesco D’Amico 3385428057
Giuseppe Fiorillo  3474738241

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.