A.M. Basket Telese vince d’autorità sul Curti

0

di Fiorella Di Palma. Nel primo sabato primaverile, la società telesina di basket A.M. Basket Telese, militante nel campionato di promozione, si impone d’autorità nello scontro diretto contro la talentuosa Curti, riuscendo a ribaltare anche la differenza canestri. Coach Ciccarelli, per la prima volta, può contare sulla rosa al completo con l’eccezione del solo Cusano. Ottimo l’avvio dei padroni di casa, determinati nell’applicazione difensiva, e quasi infallibili in attacco con le triple di capitan Melone (7 punti nel 1°qt, 17 a fine match) e le incursioni di Bisesto, che chiudono, insieme ai sigilli di Forray, la prima frazione sul 18-10.

 

All’inizio della seconda frazione i nero-arancio di coach Ciccarelli cambiano marcia, le maglie difensive si stringono e i termali segnano il canestro del primo scarto in doppia cifra della gara sul 20-10. In attacco è Della Peruta che, entrato al posto di Conte, fa la voce grossa segnando 8 punti e fornendo l’assist a Forray per sparare dalla lunga distanza. Il n°20 telesino subisce fallo, concretizzando un gioco da 4 punti che spezza le gambe ad un Curti che segna solo 4 punti nella frazione. Da sottolineare la prova dell’ottimo Sapio, che nulla può contro il tabellone della pausa lunga: 30-16.

 

Al ritorno delle squadre in campo, la rabbiosa reazione dei Casertani non tarda a farsi sentire, il ritmo della partita si alza, Sapio con un pregevolissimo movimento da sotto apre le marcature, ma ci pensa Tancredi con 8 punti in fila a ricacciare gli ospiti a -13. Forray e Sapio si scambiano canestri, autori di una partita solida, sottolineando la prova del pivot argentino soprattutto a rimbalzo e in difesa. Il tempo scorre (43-24 al 28’) e Russo dà vita ad una fiammata d’orgoglio: il n° 6 ospite spara da 3 e realizza, firmando da solo un parziale di 5-0 per la sua compagine e chiudendo il quarto sul 43-29.

 

L’ultima frazione vede continuare la reazione di Russo, che si carica la squadra sulle spalle, cercando almeno di mantenere la differenza canestri a favore dei suoi. Spara un missile da 7 metri e mezzo, che vale il -12 (45-33 al 32’), ma non viene seguito dai suoi, impegnati in manovre poco fluide per tutto il match. La guardia bianco-blu segna 15 punti in fila, ai quali rispondono Melone con 10 punti, Forray con 5 punti e Ferrara con i 2 punti di apertura del quarto. Il punteggio finale si attesta sul 62-40 e rappresenta bottino pieno per la compagine telesina, che porta a casa i due punti e ribalta la differenza canestri, agguantando il 2° posto della classifica.

 

“Ottima prestazione dei ragazzi” ha commentato a fine gara coach Ciccarelli “non facciamoci prendere dai facili entusiasmi, però! La strada è ancora lunga e domenica prossima avremo un altro scontro diretto che può mettere di nuovo tutto in discussione. Dobbiamo ripetere la prestazione di stasera in un campo ostico come quello di Mondragone, che non avendo nulla da perdere ci affronterà a viso aperto”.

 

A.M. BASKET TELESE: 62

Melone 17, Bisesto 11, Forray 15, Della Peruta 8, Tancredi 8, Ferrara 2, Conte 1, Mancini, Di Mauro, Romano.

POL. VIRTUS 04: 40

Russo 18, Sapio 14, Tedesco 4, Razza 4, D’Addio, Cirotto, Miele, Argentieri, Busico.

Info, curiosità e classifica: www.ambasket2k8.com

Prossimo match: Centro Bk Mondragone – A.M. BASKET TELESE, 03-04-‘11, ore 18:00, S.M.S. M. Buonarroti – Via Como – Mondragone (CE)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.