Un piccolo, flebile battito d’ala

0

di Giovanni Lombardi. La collezione di farfalle donata dagli eredi dell’avvocato Pascasio Parente al Comune di Guardia Sanframondi nel 1990 consta di oltre mille esemplari, è unica al mondo ed è importantissima per i collezionisti entomologi. Infatti, tra tutte le collezioni di farfalle esistenti, è l’unica che permette di contemplare gli esemplari da ogni lato, a 360 gradi, senza l’utilizzo di alcuno spillo. Innovazione più evidente, tra le tante, e che ha destato meraviglia tra i collezionisti e i numerosi noti entomologi.

Bene, la notizia positiva è che le teche che contengono gli esemplari della collezione di farfalle sembrano siano in condizioni ottimali … è questo è un buon inizio.

Devo anche dar conto dell’incontro svoltosi  Venerdì 26 novembre presso la casa comunale di Guardia Sanframondi  a seguito dell’appello fatto on line da queste pagine per la tutela della collezione.  L’incontro è  servito per capire lo stato dell’arte rispetto alla problematica sollevata e per discutere sulle iniziative da attivare da subito sia da parte del Comune che della  Provincia.

Dopo la disponibilità dell’assessore provinciale  Carlo Falato e del suo omologo guardiese Carlo Di Lonardo si è deciso che  per  rendere fruibile  al pubblico, in tempi brevi, la collezione di farfalle  si  pensa  di lanciare un’iniziativa provinciale per porre l’attenzione sulla tutela di questo importante ed originale patrimonio. Per questo il Comune di Guardia Sanframondi  di concerto con la Provincia di Benevento  lavorerà per dislocare in modo temporaneo la collezione in  ambienti messi a disposizione del Comune.

Un piccolo importante passo in avanti per tentare di ridare luce e dignità alla collezione donata ai guardiesi dall’Avv. Parente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.