Amministrazione comunale di Telese: Tutto cambia. Nulla cambia

0

di Giuseppe Di Cerbo. Cari concittadini, abbiamo atteso oltre otto mesi dalle elezioni, per  esprimere le nostre valutazioni sull’operato di chi ci amministra. La sensazione è quella di un paese e di una Comunità immobili, dove  ai problemi generali si aggiungono quelli dell’inerzia dell’Amministrazione comunale. I progetti strategici, la nuova Chiesa, il nuovo P.U.C., l’attivazione del depuratore di via Scafa e dell’isola ecologica, il Polo scolastico  sono fermi e non hanno fatto un passo avanti. E’ sicuramente comprensibile un periodo do assestamento ma a  noi sembra che tutto sia rimasto fermo, in attesa di non si sa che cosa, in un quadro di assoluta mancanza di idee, producendo solo un ‘copia e incolla’ (anche per le luminarie di Natale !)  con il passato delle amministrazioni  D’Occhio-Capasso, che tanto erano state criticate dai nuovi amministratori. Altro che discontinuità!

Per quanto ci riguarda, in questi primi mesi di amministrazione, abbiamo prodotto  numerose interrogazioni al Sindaco sui problemi più urgenti e sulle questioni più stringenti: abbiamo sempre ricevuto risposte vaghe, intrise di burocrazia che ci hanno fatto capire che si brancola nel buio e che non c’è un progetto condiviso del tutto all’interno della maggioranza.

Intanto sono andati in pensione diversi dipendenti comunali, con cospicuo risparmio annuo; la spesa è stata alleggerita dalla rinegoziazione del mutui  con la Cassa Depositi e Prestiti, segnalata al Comune direttamente dall’Istituto: per cui, l’emergenza finanziaria, il dissesto, le condizioni del bilancio comunale non sono più alibi per nessuno e per non fare niente.

L’Ufficio Tecnico, tanto per non perdere una buona abitudine, è stato dotato di due responsabili esterni  e di qualche consulente; i lavoratori interinali sono stati confermati mentre gli LSU – nonostante i proclami-  non sono stati stabilizzati; il rilascio delle concessioni  edilizie è oggetto di ritardi inspiegabili ed ingiustificati; per i vigili estivi è stata bandita una selezione della quale non si è saputo più niente; il Lago  di Telese viene pulito dalla Provincia ed ora anche da Legambiente, ma è sempre in condizioni di degrado; gli appalti già finanziati per il completamento delle strutture sportive ( Palazzetto, Palestra Judo) e dell’ex Istituto Palmieri procedono con estrema lentezza; la raccolta differenziata, le inversioni di sensi unici ed il caos traffico, il funzionamento del depuratore comunale, le buche per le strade, tutto PEGGIO di prima e, par finire,  il Consorzio Idrotermale ristagna in una situazione di inedia dove il Bilancio do previsione per il 2010 viene approvato a Novembre dello stesso anno. Le indennità  del Sindaco e degli assessori … Tante promesse, pochi fatti … solo Telesébellissima (sic !)

A tutti i cittadini, ai nostri elettori ed ai nostri amici, Auguriamo Buon Natale e Buon Anno 2011

I consiglieri comunali  G.Di Cerbo, M.A. Alfano, V.Fuschini, M. Martucci , R. Palma

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.