A Telese Terme un Master of food sul tè

0

di Sandro Tacinelli. Ancora un “Master of Food” proposto dalla Condotta Slow Food “Valle Telesina”. Questa volta, il sodalizio guidato da Gianna DeLucia, in tre incontri, punta i fari sul tè, bevanda più diffusa nel mondo dopo l’acqua e consistente in un infuso o decotto ricavato dalle foglie di una pianta legnosa (la Camelia sinensis) che è coltivata principalmente in Cina, India, Sri Lanka, Giappone e Kenya. “E’ un vero e proprio viaggio attraverso i mille colori e profumi del tè – ha affermato Gianna De Lucia -. Un’occasione unica per imparare a conoscere i segreti di questa bevanda millenaria e per degustarne le varietà più pregiate. Scopriremo le tipologie, da preparare e gustare in modi diversi, ognuna con proprie caratteristiche organolettiche, legate alla geografia del tè, alle preparazioni, alla storia e alle leggende, e ovviamente alle degustazioni. Il tutto affidato a Giustino Catalano, un esperto collaboratore di Slow Food”.

Questo il calendario del corso:


  • Prima lezione (18 novembre): Le origini del tè. La diffusione in Cina, Giappone e nel Sud est asiatico. La pianta. Tè verde: la lavorazione. Preparare un tè: le regole. Analisi sensoriale e degustazione. Degustazione di sette tè verdi.
  • Seconda lezione (22 novembre): Storia del tè in India e diffusione nel mondo. Le vie tradizionali del tè e quelle commerciali. Le guerre intorno al tè. Buono, pulito e giusto nel tè. Lavorazione del tè nero. La degustazione professionale e la terminologia. Degustazione di sei tè neri.
  • Terza lezione (23 novembre): I riti del tè in breve. Gli strumenti del tè. I colori del tè. Tè bianchi, gialli e wuloong. Tè aromatizzati o scented. I blended. I wa-che. I tè vestiti di buono.

Gli incontri sono previsti all'”Antares cafè” di Via Vomero a Telese Terme.

Per contatti ed iscrizioni: Maria Giovanna De Lucia – mariagiovannadelucia@alice.it – mob. 328 9724341.     Ufficio Stampa: Slow Food
Condotta “Valle Telesina” mob. 339 2073143

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.