A Telese, Cristo si è fermato … alla stazione …

0

di Salvatore Sorrentino. Mi sono già espresso qualche tempo fa da questo pulpito riguardo lo stato di abbandono in cui versa la zona dell’oltreferrovia, “Telese 2”, la zona Scafa, la periferia per intenderci, cosi come viene definita in genere la parte di territorio in cui risiedo insieme ad un discreto numero di compaesani.
Lago a parte (ma di ciò dobbiamo ringraziare solo madre natura) non esistono marciapiedi né un cavalcavia pedonale che ci colleghi rapidamente e agevolmente alla stazione ed al resto del paese; non esistono i servizi più comuni ed elementarmente civili nè luoghi di ritrovo per i nostri ragazzi nè alcunché altro possa in qualche modo contribuire a NON definire un QUARTIERE DORMITORIO questa periferia in crescita continua. Difatti, si moltiplicano i cantieri edili che contribuiranno all’ulteriore espansione demografica del paese e dell’area.
Di ciò sembrano essersi accorti tutti ultimamente, persino la delinquenza locale che ormai interpreta la nostra zona come un sorta di “ipermercato” cui approvvigionarsi senza problema alcuno.


Sono già due le case della zona SVALIGIATE da ignoti  nelle ultime settimane,  ma se ne possono citare almeno altrettante se guardiamo agli ultimi 4 – 5 mesi e indubbiamente altre ne seguiranno se non si correrà al riparo rafforzando la presenza delle istituzioni e degli organi di controllo.
Qui vivono famiglie e cittadini con identici diritti e dignità degli altri del resto del paese; famiglie che ora hanno paura per la propria incolumità, paura che viene irrimediabilmente amplificata dalla distanza fisica ed istituzionale che percepiscono con coloro che dovrebbero conferire sicurezza e stabilità.


Tutto qui accade (quando accade) con un certo ritardo rispetto al resto della realtà comunale,  a questo ormai siamo un po’ tutti rassegnati, ma la situazione ora richiede un intervento urgente e determinato che auspichiamo avvenga in tempi rapidi per evitare ulteriori sofferenze alle famiglie del luogo nonché l’ampliarsi di un fenomeno pericoloso e indegno per un contesto sociale civile come quello di Telese.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.