San Salvatore. Negozi sempre aperti tutta la settimana, 7 giorni su 7

0

di Giovanni Festa. Nuova Ordinanza del Sindaco Izzo: Eliminato, abolito, cancellato l’obbligo di chiusura infrasettimanale (la mezza giornata).  MDC: “ E’ un errore. Ma se i commercianti vogliono stare sempre aperti, per i consumatori va benissimo, ne siamo felicissimi, entusiasti ! ”.


Si è svolta lo scorso venerdì, 7 ottobre 2010, una riunione convocata dal Sindaco con le associazioni di categoria del lavoro, del commercio e dei consumatori per chiedere, nuovamente, un parere sulla “Chiusura infrasettimanale degli esercizi commerciali. Una riunione alquanto singolare visto che pochi mesi prima, nel mese di giugno era stata approvata all’unanimità l’Ordinanza n. 27 del 14/06/2010, che prevedeva l’obbligo di chiusura infrasettimanale nella giornata di giovedì pomeriggio per i cd. esercizi di vicinato; ed invece alle medie strutture di vendita veniva lasciata la libertà di scegliere e di comunicare al Comune, il giorno in cui osservare la mezza giornata di chiusura.

Alla riunione del 7 ottobre 2010, erano presenti tutte le associazioni nazionali dei commercianti, che rappresentano interessi corporativi (cioè: di parte) ed il Movimento Difesa del Cittadino, associazione nazionale di consumatori e utenti, che rappresenta i cd. interessi generali e/o diffusi dei cittadini, consumatori e utenti. Assenti, ancora una volta, i sindacati dei lavoratori.  Nel corso della riunione tutte le associazioni dei commercianti hanno espresso all’unisono il parere favorevole alla proposta di eliminazione dell’obbligo di chiusura  infrasettimanale. Mentre l’MDC Sannio Valle Telesina, si è espressa, a contrario, per il mantenimento dell’obbligo di chiusura infrasettimanale, proponendo che fosse stabilito, in Ordinanza, una sola mezza giornata di chiusura effettiva  uguale per quasi tutti i negozi. Scopo: evitare il ripetersi dei problemi, delle discussioni e delle rimostranze, soprattutto da parte dei piccoli esercizi commerciali, già manifestatesi nel 2007”.

“Nel mio intervento – dichiara Festa – ho fatto notare che non si può convocare una riunione solo per modificare, un pezzo, una parte dell’Ordinanza sindacale vigente, ma che si doveva emanare una nuova ordinanza per stabilire l’orario di apertura e chiusura dei negozi in S. Salvatore Telesino”.

“Inoltre – precisa Festa – ho spiegato che  il Ministero dello Sviluppo Economico mediante l’emanazione di alcune risoluzioni, ha chiarito una serie di punti per quanto concerne l’attività di pubblici esercizi e negozi.

In particolare: < Riguardo alla mezza giornata di chiusura infrasettimanale, il Ministero evidenzia che spetta solo ai Comuni la facoltà di prevedere o meno la mezza giornata di chiusura infrasettimanale. Se intendono istituirla, devono sentire il parere delle organizzazioni locali dei consumatori, delle imprese del commercio e dei lavoratori dipendenti. Un parere consultivo, quindi non vincolante, ai fini della assunzione della decisione da parte del comune. Non vi sono limiti alle possibilità del Comune di disciplinare la mezza giornata di chiusura infrasettimanale: ciò significa che nulla impedisce al Comune, se intende istituirla, di differenziarla per zone o per settori merceologici, nonché di prevedere deroghe alla mezza giornata di chiusura nel caso di festività oltre la domenica.

Nei comuni in cui è stata disposta la mezza giornata di chiusura infrasettimanale, gli esercenti hanno l’obbligo di rispettarla e la violazione dell’obbligo comporta la sanzione amministrativa pecuniaria prevista >.

Quindi è facoltà del Sindaco stabilire oppure no l’obbligo della mezza giornata di chiusura infrasettimanale, che se non è prevista o se ne dichiara l’eliminazione in Ordinanza, implica: l’apertura dei negozi per tutta la settimana, 7 giorni su 7”.

“Ciò detto – sottolinea Festa – è bene che sia noto a tutti che il Sindaco Izzo ha deciso di stabilire con una  nuova Ordinanza, la n. 50 del 12/10/2011, “l’Eliminazione dell’Obbligo di Chiusura Infrasettimanale”, cioè di abolire, di cancellare la mezza giornata di chiusura, accogliendo e facendo proprio il parere consultivo, non vincolante, delle associazioni del commercio. E, quindi, a S. Salvatore Telesino dal 12 ottobre 2010 i negozi sono sempre aperti dal lunedì al sabato. Addirittura: quando è consentita l’apertura di domenica e nei giorni festivi i negozi sono/saranno sempre aperti dal lunedi alla domenica: 7 giorni su 7”.

“ Per i consumatori – conclude Festa – va benissimo così, ma non penso che sia altrettanto vero per i piccoli commercianti ed i lavoratori. In una Ordinanza sindacale, si deve tener conto di tutte le istanze e di tutti gli interessi in gioco, facendosi carico anche di quelli che non sono presenti o rappresentati (i lavoratori) al tavolo tecnico-politico-istituzionale. Questo è il compito della vera Politica, quella con con la P maiuscola”.

Movimento Difesa del Cittadino – MDC – www.mdc.it
Associazione Nazionale Consumatori e Utenti
Iscritta Elenco ex-art. 137 – D.Lgs 206/05 (Cod. Consumo)
Sede: MDC Sannio Valle Telesina Titernina Vitulanese
Presidente: Giovanni Festa
Conciliatore abilitato Consumer’s Forum
Via Telese Vetere, 7,
82030 – San Salvatore Telesino (Bn)
Tel. 0824/948.099
Fax 0824/948.099

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.