Il Medico dei Pazzi va in scena al Modernissimo di Telese

0

di Raffaella Vitelli. Tutti pazzi x il teatro, la rassegna teatro della diversità, che si è conclusa con un buon successo a giugno, ha visto lavorare insieme “matti” e “normaloidi” nella produzione di uno spettacolo-laboratorio “Il medico dei pazzi” di Eduardo Scarpetta, presso il Centro di salute mentale di Puglianello. Il gruppo di attori protagonisti di quest’esperienza teatrale, costituita da 6 pazienti, 6 operatori e 6 appassionati, è diventata una compagnia stabile anzi a dire il vero “Instabile” perché ha iniziato un percorso sul territorio proponendosi come soggetto teatrale e sociale: la compagnia Instabile. Nato da un’intuizione di Maurizio Volpe e Antonello Santagata, il laboratorio teatrale con i pazienti si è rivelato un’esperienza significativa in termini terapeutici traducendo in risultato concreto il lavoro degli operatori sui pazienti, che hanno trovato nello spazio chiuso del centro un vero luogo di espressione.

La grande conquista del Centro di Salute Mentale deve farci riflettere sul ruolo che la comunità può avere nei confronti dei più deboli e la compagnia Instabile diventa così la prova tangibile che la follia è una condizione che ci accomuna e ci riguarda direttamente; la sfida di una società civile che recupera la sua dimensione umana e sociale attraverso esperienze di condivisione e di partecipazione al disagio di chi è diverso. A dimostrare vicinanza e supporto al progetto il Comune di Telese ospiterà la prima tappa della compagnia Instabile che andrà in scena l’8 ottobre al Modernissimo di Telese. “Il medico de’ pazzi” la divertente commedia di Scarpetta, sarà diretta da Antonello Santagata che, nel gioco delle parti, è un medico vero che dirige una compagnia di matt-attori (come li definisce Claudio Misculin).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.