Castelvenere. ‘Forum dei giovani’ come andrà a finire?

0

di Raffaele Di Santo. Ci risiamo, a cercare di fare ancora chiarezza per il cittadino castelvenerese  e a tutela dei diritti di tutti i ragazzi di Castelvenere iscritti al Forum. A  distanza di un mese e più dalle ormai “famose” 5 domande indirizzate al Forum dei Giovani di Castelvenere, il “caso” continua. Nessuna risposta ma molte voci alzate, tacchi alti e cravatte strette. Gran parte di quei 180 iscritti in origine ridottisi a poco più di dieci,  ha inviato in busta chiusa una lettera di denuncia e non condivisione del percorso politico intrapreso da alcuni ragazzi del Forum dei Giovani indirizzata all’Assessore ai Servizi Sociali e al Sindaco di Castelvenere. La lettera, firmata da uno dei ragazzi a nome di molti, rimprovera apertamente l’attuale stato inaccettabile del Forum e invita gli organi preposti a prendere dei giusti provvedimenti al fine di tutelare i diritti dei ragazzi iscritti.

Parole a parte, che comunque servono… credo sia giusto chiarire a tutti il perché di tanto movimento per ciò che è decisamente “Fuoridalcomune”.

Il regolamento del “Forum dei Giovani” è un organo pur sempre istituzionale che nell’articolo numero 12 (ultimo comma) specifica chiaramente che nessun membro facente parte del Forum può rivestire cariche politiche.

Pertanto non è possibile che tre dei componenti del “Forum dei Giovani” di Castelvenere ricoprano cariche a livello politico come: Coordinatore locale del PSI, Consigliere del Direttivo del PD e come Presidente  di un Partito Politico, pur mantenendo il proprio ruolo nel Forum.

Il Presidente del Forum, nell’ultima riunione, ha sostenuto di non far parte di nessun partito politico dichiarando di fare una smentita pubblica a riguardo. A tutt’oggi, gran parte del Forum, che dimostra incredulità e si sente preso in giro, è in attesa di un comunicato che, non arriva mai.

Le persone si chiedono come mai tutto questo sia possibile, come sia possibile dichiarare pubblicamente di non essere parte politica e farlo durante un convegno di notevole propaganda locale e provinciale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.