Soliloquio di fine agosto

3

di Ezio Esposito. “…famme fa qualcosa a Telese…” …e i camerati si mobilitavano… venivano giù da Frasso, Solopaca., Guardia Sanframondi, Amorosi, da Torrecuso, da Puglianello…c’era un incontro con pasquale…’uagliù, venite tutti!’ manifesti, volantini…vene pasquale… “ …vuò almirante a telese? …se po’ ffa, prepara una riunione in tipografia…serrande chiuse…una tavolata con tanti tesserati,,, tutti d’accordo… giannino aveva perplessità…figurati, almirante a telese… nessun segretario di partito è stato a telese …e almirante…la gente non verrà…“…almirante verrà a telese, siamo tutti d’accordo…”… che fai il federale…”…”io sono il federale!”… remember?…almirante venne a telese, nelle terme, sala goccioloni…e fu l’apoteosi di presenze… easter, vorremmo ruati a telese… se po’ ffa…tema?’ ‘stato e chiesa: fenomeno droga’… manifesti giganti : rauti a telese… giannino disse di non poter partecipare…rauti è sotto inchiesta per le stragi…ma è stato assolto…si, ma chi vuoi che venga…ai goccioloni… fu il pienone…intervennero il vescovo metropolita e il procuratore della repubblica…un frate francescano responsabile di un centro di tossicodipendenti illustrò le problematiche…easter, remember?… presenti a telese anche alemanno, urso, gasparri…grande il lavorio dei camerati di telese,,, camerati, ci chiamavamo,…(poi alleatini…oggi flicchini…).. che fa rima con cecchini …remember le chilometriche telefonate da salerno… le agape fraterne a sanpasquale…l’interessamento per dare voti alla tua prima candidatura a sindaco di benevento…la richiesta di candidatura di una ragazza di telese…perché vi mancava il nome di una donna per chiudere la lista… e la telefonata di alessandro falconieri…a tarda ora…stanno festeggiando pasquale sindaco…andiamo anche noi…andiamo…c’era una folla così…tutti gridavamo impazziti di gioia…

‘chi non salta di mastella è’… aspettavamo che venissi….e fu così….stringesti qualche mano…’ahò, stai qua…’ ‘potevo mancare?…’  easter, sindaco alla grande e roberto vicesindaco…i rautiani sulle poltrone… alte del comune di benevento…remember, fatto centro invitasti a pranzo…eravamo in tre…poi, al triplo limoncello dicesti “…sciogliamo le righe”…nella mente avevi fatta la cernita… i

buoni a destra e coloro che non servivano più…giù dalla torre…ma ci incontrammo ancora…dicesti

“…come sindaco ho finito…possa tornare di nuovo in banca?” …no, che non potevi…fini aveva in pugno il partito…ti dicemmo ‘fai un gruppo di minoranza…’interna…” tu dicesti no, fini è troppo forte…ti dicemmo… attento lassù, ci sono mani sporche… hanno il palo…sai, così e così…tu ci rispondesti…zitto …”è dei nostri”…ti avevamo segnalato un fatto gravissimo e tu ci avevi zittito…

‘è dei nostri?’… noi non rispondemmo… ma restammo segnati da quella risposta…remember? Dicesti a capodanno sono stato… llà… e ci hanno ceduto il posto…noi non rispondevamo più… avevamo capito che alla tua certa onestà di uomo non corrispondeva una altrettanta onestà intellettuale ormai, eri un uomo in carriera, che non voleva più tornare in banca…poi fosti uno dei miracolati dal… porcellum…come scriveva il grande generoso simeone…povero ma bello…e dopo rauti il tuo padre spirituale diventò fini…al fini ti sei votato… in questi giorni con grande tristezza…si vede dalla tua faccia in tivvù… è entrato in te il buonsenso che non vuole buttare a mare un governo di tal fatta…

però non riesci a buttare a mare fini col suo bocchino…la signora che sorseggiava il fragolino disse…”…ma non è una parola sconcia?…”… Easter, ti vogliamo sempre bene…ma guardati intorno…sono arrivati i giovani rampanti…abbiamo letto su un barattolo di insetticida : ‘fulmina gli insetti che volano…è inefficace su quelli che strisciano…’ lungi da noi l’idea di riferirci a te…mai

3 Commenti

  1. Mi sembra di capire che i veri idealisti di destra, hanno riconosciuto che lungi dall’essere fascismo il berlusconianismo ha svuotato la politica da un elemento fondamentale, che lei signor Ezio vuole oggi riportare costringendoci ad uno sforzo, ossia il senso di memoria collettiva.
    Leggo, affascinata, cosa accadeva dall’altra parte, (questo della stragi lo sentivo nominare a Sinistra, lo conobbi anni dopo a Napoli, sinceramente schifata, e me lo ricordo bene) ma “sento” la sua tristezza e la sua consapevolezza di quanto non sia stato facile arrivare a tanto degrado e di quanto difficile sarà uscirne.Lia Buono

  2. Perchè caro Signor Ezio, il Berlusconianismo è riuscito a fare quello che non sono riusciti a fare nemmeno i nazisti con i forni crematori: allontanare gli intellettuali e gli idealisti dalla politica…di destra o di sinistra che siano! Lia Buono.

  3. In verità fu un incontro gradevole, sotto Palazzo S.Giacomo o Maschio Angioino …anni fa…lui assessore credo,io in ordine pubblico,si tolse il fiore dall’occhiello e me lo diede.Fu il mio ragazzo di allora che disse: e tu te lo sei preso? Brava, portalo su quelle tombe questo fiore! Lia Buono.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.