Telese: comunicazione del Sindaco sulla questione Ospedale di Cerreto Sannita

0

di Antonio Giaquinto. ( Ufficio stampa del Comune di Telese Terme)  In data 29 luglio 2010 in una nota inviata al Commissario Straordinario alla Sanità della Campania on. Stefano Caldoro, Presidente della Regione Campania, il Presidente del Consiglio Comunale di Cerreto Sannita comunica il resoconto del Consiglio Comunale di Cerreto Sannita del 23 luglio 2010 e allega un documento inviato nel dicembre 2009 al Commissario Straordinario Antonio Bassolino nel quale veniva concretizzata una proposta per risolvere positivamente la questione dell’Ospedale di Cerreto Sannita.

Due punti della soluzione avanzata dal Comune di Cerreto Sannita incidono negativamente sul Comune di Telese Terme in quanto si ipotizza:

<Adeguamento dell’attuale offerta di Medicina specialistica con accorpamento, ai

fini della razionalizzazione della spesa, degli ambulatori attualmente dislocati

nella vicina Telese Terme, posti in locali fatiscenti e già oggetto da parte dell’ASL

di trasferimento in nuovi locali da locare>;


<Dislocazione di posti letto della clinica ” Maugeri” presso la struttura ospedaliera

di Cerreto per l’erogazione di prestazioni di riabilitazione nelle discipline di

Cardiologia, Ortopedia, Cinesiterapia, Neurologia, Pneumologia, con notevole e

conseguente risparmio della  spesa pubblica>


A tale nota, a firma del Presidente del Consiglio Comunale di Cerreto Sannita Giuseppe Del Vecchio, il Sindaco Pasquale Carofano e l’intera Amministrazione Comunale di Telese Terme hanno replicato immediatamente mediante l’invio di una lettera al Presidente della Regione Campania on. Stefano Caldoro, alla deputazione sannita e ai 14 Sindaci della Valle Telesina in cui si dichiara l’assoluta contrarietà alle proposte contenute nella nota di cui sopra, in quanto colpirebbero in maniera grave e ingiustificata non solo il Comune di Telese Terme ma tutti i cittadini del comprensorio che vedrebbero servizi esenziali decentrati e pertanto fruibili con maggiori disagi.

Inoltre l’Amministrazione Comunale di Telese Terme precisa che le suddette proposte non sono mai state discusse né condivise nel Consiglio Comunale del 23 luglio u.s. e risulta pertanto incomprensibile come il documento possa costituire la base per la richiesta di incontro urgente di cui alla nota del Presidente del Consiglio di Cerreto Sannita.

Nel merito, inoltre, si evidenzia sin da ora l’assoluta contrarietà alle richiamate proposte, che, al di là delle macroscopiche imprecisioni, sembrano esclusivamente utili ad alimentare una sterile e irrazionale contrapposizione tra Comuni storicamente collaborativi.

L’atteggiamento del Comune di Cerreto, infine, è ulteriormente stigmatizzabile in considerazione della incondizionata e concreta solidarietà che il Comune di Telese Terme ha sempre espresso in favore dell’ospedale “Maria delle Grazie”, solidarietà passata anche attraverso le dimissioni del Sindaco Pasquale Carofano, eletto da poco ma da subito partecipe alle vicende del territorio e del Comune di Cerreto Sannita

Comunicato stampa n.55/2010

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.