Scriverò a … voce bassa…

8

di Ezio Esposito. Frittelli, ho letto con molta attenzione il suo commento e La ringrazio per essersi interessato all’argomento del mio ‘post.’. Per mia sfortuna non sono addottorato come Lei e, quindi, per risponderLe debbo servirmi di testi copia-incolla, che faccio miei senza vergogna perché rispecchiano totalmente il mio pensiero. Una cosa posso dire senza tema di smentita: a Lei il Cubo a me la Cattedrale. Inoltre, quando parlo di Martiri e Santi non ci faccia troppo caso, la prossima volta ne… scriverò a… voce bassa…

Aggiungo che la Rivoluzione Francese seminò la Fancia di cataste di cadaveri, molti dei quali colpevoli di alcunché mentre i Cristiani, a migliaia, furono giustiziati o dati in pasto alle belve, e ancora oggi vengono trucidati per non abiurare la loro Fede. Le risulta?. Ultima: non si può giudicare la storia del Cristianesimo del Medioevo col metro dei giorni. Nostri. Cordialità e buona lettura di quanto segue.

e.e.

  • “Letteratura critica cattolica attuale

Nell’ambito della letteratura critica cattolica si sostiene che l’Illuminismo fosse caratterizzato dall’esaltazione di idee e principi (quali l’uguaglianza, la libertà, la fraternità) già storicamente proposti in Europa dal Cristianesimo. Sotto tale punto di vista quei principi sarebbero stati mutuati dagli illuministi e ripresentati avulsi dalla loro origine religiosa, se non addirittura in funzione anticristiana.

Joseph Ratzinger, pontefice della Chiesa cattolica, scrive in proposito:

« Il cristianesimo, fin dal principio, ha compreso se stesso come la religione del logos, come la religione secondo ragione.Non ha individuato i suoi precursori in primo luogo nelle altre religioni, ma in quell’illuminismo filosofico che ha sgombrato la strada dalle tradizioni per volgersi alla ricerca della verità e verso il bene…. In quanto religione dei perseguitati, in quanto religione universale, al di là dei diversi Stati e popoli, ha negato allo Stato il diritto di considerare la religione come una parte dell’ordinamento statale, postulando così la libertà della fede.
Ha sempre definito gli uomini,… creature di Dio e immagine di Dio, proclamandone in termini di principio,… la stessa dignità.
In questo senso l’illuminismo è di origine cristiana ed è nato non a caso proprio ed esclusivamente nell’ambito della fede cristiana. Laddove il cristianesimo, contro la sua natura, era purtroppo diventato tradizione e religione di Stato.

[…] È stato ed è  merito dell’illuminismo aver riproposto questi valori originali del cristianesimo e aver ridato alla ragione la sua propria voce. »

(Joseph Ratzinger da L’Europa di Benedetto nella crisi delle culture, Cantagalli, Siena 2005)”

Articolo correlato. Cattolici e sacramento della penitenza

8 Commenti

  1. Non si preoccupi, perchè forse non ha fatto caso che quella da me riportata era solo una citazione, anch’essa recuperata con il copia e incolla.
    Non ho alcuna cultura particolare, sono solo molto curioso e mi piace andare alla ricerca di quanto possa soddisfare la mia curiosità.
    E’ opinabile, e lo dico da ateo quindi non difendendo nessuno, che il cristianesimo sia la religione dei perseguitati, perchè altrettanto potrebbe dire un ebreo o un musulmano, o il seguace di qualsiasi altra fede che nel corso della storia hanno subito angherie di ogni tipo.

    La Fede merita rispetto ma quando Lei dice cheil cristianesimo ha postulato la libertà di fede dimentica forse che nelle Sacre Scritture è scritto: “Chi non è con me è contro di me”.

    Che la religione, qualsiasi religione, non debba far parte dell’ordinamento statale è cosa sacrosanta, ma dovrebbe essere altrettanto sacrosanto che l’ordinamento statale non dovrebbe essere sottomesso alla religione, per difendere quella pari dignità da Lei giustamente richiamata che spetta a tutti gli esseri umani, indipendentemente dalla loro fede.

    Sono infine molto contento della citazione che Lei fa di Joseph Ratzinger, perchè conferma quanto da me asserito: se l’Illuminismo è di origine cristiana, la nostra era che lei ha definito neo-pagana non può essere figlia dell’Illuminismo.

    Vorrei chiudere con una domanda: può un ateo professare i valori di libertà, fratellanza e uguaglianza? Oppure deve prima percorrere la strada per Damasco?

    Ricambio sinceramente i cordiali saluti.

  2. Amo molto signor Esposito l’arguzia del suo intelletto e la leggo sempre molto volentieri, in verità la preferisco come critico delle questioni etiche e politiche telesine, più che come Teologo…Capisco che il momento non dà possibilità in tal senso, con una amministrazione che non amministra per paura di sbagliare e una opposizione che non si oppone perchè…temo non lo sa fare, c’è poco da dire, ma la mia nonna Anna diceva saggiamente:” scherzate con i fanti e lasciate in pace i SANTI”… Lia Buono.

    • Anche io leggo sempre volentieri gli interventi di Ezio Esposito perchè, anche se opposte alle mie posizioni politiche e religiose (quelle etiche credo siano allineate), le sue convinzioni sono sempre argomentate, e per questo ho provato a rispondere argomentando a mia volta.
      Dire che un’amministrazione non amministra è invece uno sterile esercizio di tuttologia, perchè non specifica cosa si dovrebbe fare che non viene fatto e in che modo andrebbe fatto.

      Equivale a dire che la Polizia non controlla, e in tal caso qualcuno potrebbe giustamente risentirsi.

  3. La polizia è organo di conservazione,in genere è il riflesso della volontà politica preposti a legiferare non sono certo i poliziotti e lei signor Frittelli è persona troppo colta per fare di queste affermazioni, credo che lo strumento con il quale ci stiamo esprimendo semplicemente tenda troppo alla semplificazione, spero pertanto di non aver capito bene.
    A me risulta che al momento c’è chi sta avendo dei danni ingenti dal blocco totale dell’ufficio tecnico, a lei no? e la protezione civile? e i gemellaggi fuori da qualsiasi criterio tipo bacino del mediterraneo o Europa per i quali sono previsti finanziamenti? potrei continuare ma per il resto,sterile è una parola così sterile,che dire? Non conosco il suo mestiere e quindi non sono in grado di attaccarla sterilmente nè sinceramente mi interessa. Buona giornata Lia Buono.

    • Infatti non ha capito bene:

      1) non ho mai detto che i poliziotti siano preposti a legiferare;

      2) Non ho attaccato nessuno, il mio era solo un esempio per assurdo, per indicare che un’affermazione va argomentata, altrimenti è sterile tuttologia;

      3) mi sembra che siamo usciti completamente fuori dal tema iniziale proposto da Ezio Esposito, per cui considero chiusa la questione.

      Se ha da lamentare qualcosa sull’attuale amministrazione, ne ha ovviamente tutto il diritto, ma proponga un post specifico con le opportune motivazioni; sarò ben felice di discuterne e chissà che non possa darle anche ragione se riesce a convincermi.

      La saluto cordialmente.

  4. Il suo “esempio per assurdo” è stato fatto sulla POLIZIA DI STATO , altrettanto blasfemo per quanto mi riguarda del copia incolla su argomenti sacri.
    Questa questione la chiudo io signor Frittelli nell’interesse di tutti. Conosco il signor Esposito per antichi e cari rapporti di famiglia mi onoro di essere sua amica ed sarò felice di discutere proprio su quanto egli stesso avrà da dire su questa amministrazione… so aspettare… cordialmente ricambio il saluto Lia Buono.

    • Il copia e incolla, su qualsiasi argomento, è solo un modo di riportare una citazione, e non è nè blasfemo nè illegale, a patto di riportare la fonte o l’autore dello scritto, cosa che sia io che Ezio Esposito abbiamo correttamente fatto.

      Per quanto riguarda le discussioni su qualsiasi argomento, sono sempre gradite, purchè non si sovrappongano gli argomenti, almeno per chiarezza verso chi legge.

  5. Guardi signor Frittelli io non mi sono qualificata e lei è andato sul…personale, nè ho dato giudizi sulla amministrazione, per inciso avrei citato anche la opposizione, ho solo detto che non c’è niente da dire e quindi siamo diventati mistici e introspettivi.Poi sinceramente, grazie a Dio, sono credente e posso esclamare a questa sua ulteriore precisazione:”U MADONNA MIA!!!”. Comunque sarei felicissima di conoscerla perchè ho capito che lei mi conosce ma io non ho il piacere… con simpatia.Lia Buono.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.