Grandi serate a ‘Estate al villaggio’

0

di Antonio Alterio. Noi abbiamo una forte motivazione e la condividiamo  da diversi anni vi aspettiamo per riflettere sullo stare insieme facendolo con il linguaggio della musica della bellezza del divertimento della solidarietà, ma soprattutto dell’amore, per leggere con gli occhi del cuore. Chi stà operando nel bene e per il bene vincerà sempre .

Viviamo tempi non facili, non solo xchè la crisi economica è ormai entrata nella nostra quotidianità, dentro le famiglie, nelle case e nelle nostre contrade, modificando i nostri comportamenti e le nostre aspettative, ma anche le grandi trasformazioni che si stanno producendo negli equilibri geopolitici ed economici mondiali e per il determinarsi di un intreccio tra culture, religioni, visioni del mondo che generano progressive e forti contaminazioni, generando una nuova forma di meticciato di cui i progressi migratori, il turismo, le reti comunicative sono l’evidenziazione più immediata. Si ha l’impressione che si stia generando un nuovo mondo. Per affrontare questa situazione servirebbe una forte tensione etica, civile e sociale pari a quella che, non senza contraddizioni e forti – a volte laceranti – tensioni, accompagnò la trasformazione capitalista e industriale. Non vediamo questa tensione nella politica che sembra  molte volte essere ripiegata su se stessa e attraversata da comportamenti non sempre lineari sul piano morale.

Una grande tensione civile non mi sembra di avvertirla nemmeno nella cosiddetta società civile. E’ vero che la società italiana è ricca di tante iniziative solidaristiche ,di volontariato, d’impegno sociale soprattutto nel mondo cattolico, ma c’è molto altro di segno opposto. Leggo su un grande quotidiano nazionale una brutta storia che m’impensierisce. Quattro ragazze, tra i 15 e i 17 anni hanno aggredito una loro coetanea di 16 anni e l’hanno “mandata in ospedale”, il tutto xchè lei marocchina, avrebbe osato mettere gli occhi su un ragazzo italiano. Può essere un episodio isolato, ma che tradisce come l’ombra della discriminazione si stia insinuando tra noi. Sembra che si faccia fatica a considerarci uguali e partecipi dello stesso destino umano. La logica della discriminazione, della separazione, l’accettazione  e l’accentuazione dell’individualismo soprattutto se politicizzato, e il timore dell’altro sappiamo che alla fine genera violenza. Sarebbe dunque necessario che si moderassero i linguaggi, i proclami e che si comprendesse che senza un minimo di fraternità le società ed anche la nostra, precipitano in baratri profondi. E’ proprio di fronte a questi fenomeni che servirebbe una presenza più decisa dei cristiani, improntata alla mitezza, anche per rispondere all’appello del Papa che chiede una nuova generazione di cattolici in politica. Soprattutto servirebbe “un forte impegno educativo per mettere in campo una nuova passione civile” Non usciremo da questa crisi solo con provvedimenti di natura economica, ma se si ricostruiranno tensioni etiche nella politica e nella società, e se fraternità e speranza torneranno a guidare i nostri comportamenti.

Ecco xchè condividere insieme le serate che restano del 6 -7 -8 Agosto noi crediamo davvero che cambiare è possibile e soprattutto lo facciamo investendo le nostre risorse con l’aiuto di moltissimi imprenditori e attività commerciali di tutta la Valle Telesina, con l’aiuto dell’Amministrazione Comunale e con la forza dei tanti nemici che ci fanno “onore” xchè più cercano di contrastarci e più i nostri Angeli si sforzano di darci una mano dal Cielo, questo aspetto l’approfondiremo dopo la chiusura del MEMORIAL. Vi aspettiamo il tuo piccolo contributo sarà un grande aiuto per i bambini del Progetto Pro Burundi e il  programma delle serate

6 AGOSTO   LA CORRIDA SHOW & SCOPRI IL TUO TALENTO  con ospiti la scuola di ballo ISA DANCE e il cabaret Targato GIGI E ROSS da Zelig, Made in Sud e le IENE.

7 AGOSTO MODELLA OGGI TOUR con la presentazione di ENZO NERI e la madrina DENNY MENDEZ, la partecipazione della scuola di ballo  del maestro ENZO MERCURIO DANCE SCHOOL, unico concorso in Italia che contrasta l’anoressia.

Nel PALAFOSCHINO la finale del torneo di calcio a 5 serie A, a contendersi il trofeo la SUPER SISA contro STEFANO TI VESTE il tutto con il grande momento e l’esibizione di freestyle FOOT WORK con il campione Guntelar, esibizione che sarà poi ripetuta nelle TERME la sera.

8 AGOSTO si inizia la mattina con il raduno di auto di Tuning Car nel pomeriggio le gare in serata le premiazioni, con l’esibizione di Mimma MISS UNIVERSO e tre volte campionessa 2007-2008-2009 di body building femminile.

Nel Pomeriggio al Palafoschino la novità dell’estate il primo torneo a livello provinciale di TOORBALL  lo sport dei non vedenti dove si sfideranno in un quadrangolare squadre provenienti da varie ragioni, in serata sarà loro offerta una cena dall’ass. il Gigante buono e da tutto lo staff di ESTATE AL VILLAGGIO per condividere un’ulteriore momento di convivialità e di umanità, la solidarietà che si vede in direzione della fratellanza a cui si faceva riferimento prima.

Alle 20,30 circa la premiazione del PREMIO “Cesare Alterio” che ha ricevuto il Patrocinio morale dalla Presidenza della Repubblica e a seguire la grande orchestra FOLLIA ITALIANA per gli amanti del Ballo e della musica, composta da ben nove elementi e la chiusura affidata alla comicità di PINO CAMPAGNA da Zelig….Papy ci sei…sei connesso?

. Si può gustare  allo stand comodamente seduti l’ottima PIZZA e  domenica PIZZA anche a Pranzo……ah  l’ingresso è libero, si entra GRATIS, non c’è nessun biglietto da pagare.

Telese Terme 06 -8-2010                                                                        addetto stampa Antonio Alterio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.