Alternative valide e costruttive senza tagliare troppo

0

di Giovanni Nicola Tommaselli. In merito alla questione della richiesta effettuata dal presidente del consiglio comunale di Cerreto Sannita rivolta al presidente della regione Campania Stefano Caldoro,dalla quale si evince la richieta di spostare le prestazioni offerte dalla struttura Asl Bn 1 o Fondazione Maugeri  da Telese Terme e di conferirli nella struttura di Cerreto Sannita.

A tale ipotesi” La Destra”  telesina si oppone in maniera ferrea in quanto già Telese ha subito la perdita di servizi Asl(settore veterinario-guardia medica) e della caserma della Guardia di Finanaza;non sopporteremo più che la centralità di Telese Terme quale punto di riferimento dei servizi e delle prestazioni e della centralità del bacino della valle sia ancora messa una volta in discussione.

Crediamo che in questo momento bisogna dare alternative valide e costruttive senza tagliare troppo a chi ha già dato e tenere nelle condizioni di utilità le strutture già esistenti e dare servizi che oggi mancano alla società.

Per quanto riguarda La Destra nella vicenda dell’ospedale ha dato il massimo impegno sia in sede locale che in sede regionale ,purtroppo disatteso da alcune vicissitudini locali.

Il nostro è comunque un impegno :per il territorio e la salvaguardia dei diritti dei cittadini.

Il referente de “La Destra” per Telese Terme Giovanni Nicola Tommaselli.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.