Basket. La FIP si adegua alle nuove normative FIBA

0

di Valerio Vallone. La nuove regole allontanano la linea dei tre punti a 6,75 metri. “Più spettacolo”assicurano i vertici della Pallacanestro Europea. La FIBA, la Federazione Internazionale che regolamenta i campionati di basket, ha approvato alcune importanti variazioni tecniche che andranno in vigore dall’anno sportivo 2010-2011.

Le variazioni interessano una nuova tracciatura del campo di gara, (per quanto riguarda le dimensioni, 28m x 15m, l’area dei tre secondi, l’area di tiro da tre punti, le linee delle rimesse, i semicerchi no sfondamento) e una nuova applicazione della regola dei ventiquattro secondi (quest’ultima solo per i campionati professionistici)


La Federazione Italiana Pallacanestro ha deliberato l’adeguamento alle nuove normative FIBA nel Consiglio Federale del 15 e 16 maggio.

Tutte le variazioni sulla nuova tracciatura saranno obbligatorie per le Società partecipanti ai Campionati Nazionali Professionistici, ai Campionati Nazionali e Regionali Semiprofessionistici e Dilettantistici maschili e femminili e alla totalità dei Campionati Giovanili.

Dando un’occhiata allo schema dettato dalla FIP alle società sportive per la tracciatura del campo, si intuisce la volontà della FIBA di apportare tutte quelle modifiche per avvicinare il basket Europeo a quello targato U.S.A., con l’intento di spettacolarizzare ancora di più uno sport che cresce ogni anno di iscritti e appassionati.

Il nostro PalaFoschino, abbastanza grande per tracciare un campo 28×15, avrà l’occasione per rifarsi il look, dopo anni di sfruttamento continuo della vecchia superficie gommosa ormai logora, e la fortuna di ospitare ancora la C2 del Basket Telese Terme, fiore all’occhiello dello sport nell’intera Valle.

“Quest’anno – dichiara il Presidente Marcuccio – con le nuove regole ci sarà da divertirsi ancora di più. Per i tre punti, i giocatori saranno costretti a tirare 50cm più indietro rispetto allo scorso anno e vedremo delle spettacolari lotte sotto canestro nella piccola area no sfondamento. Il campo da gioco sarà più grande, quindi maggiore possibilità di giocate in velocità in campo aperto, in contropiede, e difese inevitabilmente più larghe. Quello che è un gioco forse il più ricco in assoluto di soluzioni in attacco, diventerà ancora più spettacolare”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.