Telese Terme. Incontro con i commercianti

0

di Antonio Giaquinto (Ufficio Stampa del Comune di Telese Terme) Ieri sera presso la biblioteca comunale in Piazza Madre Teresa di Calcutta il Sindaco e l’Amministrazione Comunale hanno incontrato i commercianti di Viale Minieri lato terme.

La riunione è  stata convocata per confrontarsi in merito alla decisione della Giunta Comunale di istituire l’isola pedonale il sabato e la domenica dalle ore 19.30 alle ore 24.00.

Il dibattito si è  incentrato non sul provvedimento, condiviso nella sua finalità, di consentire una migliore vivibilità del centro della cittadina termale, quanto piuttosto riguardo alla disposizione di chiudere il Viale Minieri al traffico veicolare anche il sabato a partire dalle ore 19.30.

L’Amministrazione Comunale ha manifestato immediatamente la disponibilità al confronto con i commercianti di viale Minieri e ha altresì fissato per martedì 29 giugno un incontro con gli operatori commerciali di tutto il territorio con l’auspicio che, come avvenuto ieri sera, la partecipazione sia numerosa per far sì che dal dibattito e dal confronto di idee, scaturiscano le soluzioni opportune e soddisfacenti per commercianti e cittadini.

Tornando alla questione “isola pedonale” affrontata ieri sera, i commercianti nei loro interventi hanno avanzato proposte e spunti di riflessione per l’Amministrazione Comunale, anche scendendo nei dettagli di attività che soffrono un periodo di crisi e che l’Amministrazione sente il dovere di porre nelle condizioni di svolgere al meglio il proprio lavoro, senza tuttavia incidere negativamente sulle esigenze dei cittadini che, a più riprese, hanno chiesto di intervenire in materia di vivibilità e di consentire una fruibilità del Viale Minieri, libero dal traffico,almeno nel fine settimana.

La riunione si è  conclusa con una soluzione condivisa da Amministrazione e commercianti di Viale Minieri lato terme.

Fermo il proposito di istituire l’isola pedonale a partire dalle 19.30 del sabato, sono stati assunti dall’Amministrazione Comunale, nell’immediato, i seguenti impegni nei confronti degli operatori che hanno le proprie attività ubicate nel tratto di viale Minieri interessato dalla chiusura del traffico veicolare.

  1. attivazione di un piano di comunicazione e di informazione per promuovere i saldi estivi che inizieranno il 2 luglio mediante la diffusione di comunicati stampa ai principali organi di informazione, comprese le tv locali, l’affissione di manifesti in tutta la valle telesina e il passaggio di short message sui pannelli luminosi dislocati sul territorio della cittadina.
  2. flessibilità negli orari di apertura e di chiusura dei negozi con modalità che saranno studiate e concertate tra Amministrazione Comunale e commercianti in ragione della loro funzionalità.
  3. provvedimenti immediati per migliorare la segnaletica e per garantire una piena fruibilità delle aree di sosta.

E’ evidente che alcuni di questi punti non riguardano solo ed esclusivamente la questione dell’isola pedonale e pertanto saranno affrontati e discussi nella riunione con tutti i commercianti che è stata indetta per martedì 29 giugno alle ore 21.00 sempre nella biblioteca comunale.

Un’assemblea che il Sindaco e l’Amministrazione Comunale si augurano che possa riscontrare la partecipazione della totalità degli operatori commerciali che avranno l’opportunità di dialogare direttamente con gli Amministratori, sollevare questioni, proporre iniziative e giungere a soluzioni condivise e soddisfacenti per tutti i cittadini.

In merito alla riunione di ieri sera è da registrare la soddisfazione dell’Amministrazione Comunale per aver posto le basi di una concertazione utile e fruttuosa e che ha raggiunto pienamente l’obiettivo prefissato, vale a dire, confrontarsi periodicamente con i cittadini, in questo caso i commercianti di viale Minieri lato terme, ascoltare per poi programmare nell’interesse di tutta la cittadinanza: una sinergia che ieri sera è venuta fuori in tutta la sua validità e positività.

Comunicato stampa n.35/2010

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.