Cerreto. Quelle sale operatorie chiuse ‘temporaneamente’…

0

di Giuseppina Iannotti. Mercoledì scorso abbiamo seguito con molta attenzione l’intervista televisiva al Senatore Calabrò, che attualmente affianca il Presidente della Regione, Caldoro, sulla spinosa questione Sanità. Anche alla luce delle sue affermazioni siamo sempre più convinti della necessità e della possibilità reale che l’Ospedale Maria della Grazie di Cerreto Sannita continui a servire il vasto territorio che verso di esso gravita. Il Senatore stesso esprimeva nell’intervista la necessità di accorpare ospedali che svolgano identiche funzioni nel raggio, a volte, di soli due chilometri. Certo non è il nostro caso; abbiamo più volte ribadito che per gli abitanti di alcuni comuni di questo territorio la mancanza dell’Ospedale a Cerreto significherebbe dover percorrere 60 o più chilometri (con una media di cinquanta per gli altri) e sappiamo tutti quanto un soccorso sanitario tempestivo faccia in tanti casi la differenza tra vivere o morire. Altro punto importantissimo su cui si è soffermato il Senatore è la produttività degli Ospedali: si riconvertiranno quelli che non lo sono. Ebbene Cerreto, nella graduatoria degli Ospedali campani, risulterà all’undicesimo posto per produtività. Che la presenza di questo nosocomio sia indispensabile, anzi vitale, per il territorio; lo provano i numeri dei ricoveri, delle operazioni, dele prestazioni erogate dal Pronto Soccorso

Attualmente di operazioni purtroppo non si parla (per la TEMPORANEA chiusura delle sale operatorie finalizata alla messa in sicurezza delle stesse). Ci chiediamo, essendo già trascorso un buon lasso di tempo, se non sia il caso di mettere un limite a questa TEMPORANEITA’, sollecitando gli organi regionali preposti (che hanno il potere ed il dovere di decidere) sul QUANDO questo Ospedale riavrà le sale operatorie mettendo così fine agli enormi disagi che tanti pazienti con le famiglie sono costretti a sopportare.

Si sollecita infine S.E.Dott. Michele Mazza Prefetto di Benevento, che si rese garante a suo tempo, della non chiusura dell’Ospedale durante i lavori della messa in sicurezza.                                                                                                                         i

Comitato Civico ”NO ALLA CHIUSURA DELL’OSPEDALE MARIA SANTISSIMA DELLE GRAZIE DI CERREO SANNITA’

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.